Vai al contenuto

Migranti dall’Italia all’Albania: l’affitto di una nave per tre mesi costerà 13,5 milioni di euro

Pubblicato: 03/06/2024 18:44

Può costare fino a 13,5 milioni di euro il noleggio per 90 giorni di una nave, con relativo equipaggio, “per garantire lo spostamento dei migranti soccorsi in mare Mediterraneo” fino al porto di Shengjin, in Albania. Lo prevede la “consultazione preliminare del mercato” lanciata dal Viminale per attuare il protocollo fra Roma e Tirana, con al centro un contratto di “tre mesi, dal 15 settembre al 15 dicembre 2024”. Il punto di prelievo “migranti” si trova a circa 15 miglia a sud ovest di Lampedusa. Le navi trasporteranno circa 300 persone (200 migranti e 100 operatori) compiendo 3/4 viaggi al mese.

I tempi di navigazione dal punto di prelievo a quello di destinazione sono stimati in “circa 50 ore” e nel documento del Ministero dell’Interno viene indicata in “5/6 giorni” la durata di ogni operazione, compresi “il trasbordo dei migranti, l’attività di hub, il trasporto in Albania, le attività di sbarco e il rientro nell’area di operazioni”. Fra i requisiti richiesti per la nave, ci sono: la capacità di trasportare circa 300 passeggeri, 200 migranti più 100 operatori; un minimo di 50 cabine, ciascuna con al massimo due posti letto; un pescaggio (l’altezza della parte dello scafo che rimane immersa) minore di 5 metri, “adeguato per ormeggiare presso il porto di Shengjin”; un locale per lo screening dei migranti; uno da adibire a camera di sicurezza per le esigenze di Polizia giudiziaria; un locale per l’infermeria; e zone per l’eventuale quarantena.

Nel documento è precisato anche che “il servizio di gestione armatoriale della nave sarà in capo all’operatore con tutti gli obblighi e responsabilità”. Il servizio da eseguire è compreso di approvvigionamento di bene e della preparazione del vitto. Si legge inoltre che qualora si superino i 300 passeggeri sarà riconosciuto “un costo aggiuntivo pro capite di 40 euro/giorno per il numero di passeggeri in esubero”. E ancora, “stante l’imprevedibilità dell’evoluzione dei flussi migratori e quindi l’impossibilità di quantificare il numero esatto di traversate necessarie”, se la nave percorrerà meno di 6 mila miglia nautiche, il noleggio costerà il 15 per cento in meno.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 04/06/2024 11:11