Vai al contenuto

Treviso, donna in bici travolta da un furgone e sbalzata nel fiume Botteniga

Pubblicato: 03/06/2024 17:56

Alla guida del suo furgone, un 22enne ha perso improvvisamente il controllo del veicolo, travolgendo una ragazza di 38 anni che aveva appena attraversato la strada. L’incidente è avvenuto in viale della Repubblica a Treviso, alle 13, e si è concluso nei pressi del ponticello sul Botteniga. La giovane è stata sbalzata per circa dieci metri, finendo nel fiume insieme al furgone, che ha sfondato un parapetto in acciaio.
Leggi anche: Genova, il sindaco Marco Bucci operato all’ospedale Galliera

Donna travolta e sbalzata nel fiume in bici a Treviso

Ora è ricoverata in condizioni gravissime all’ospedale Ca’ Foncello, con fratture multiple e in terapia intensiva, con prognosi riservata. Il conducente del furgone, anch’egli finito nel corso d’acqua, è stato estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale con ferite di media gravità, ma non è in pericolo di vita.

Alcuni testimoni oculari hanno riferito che il giovane sarebbe riuscito a uscire dal veicolo da solo. L’incidente ha richiesto l’intervento del personale del Suem 118, due squadre dei vigili del fuoco e la polizia locale, che hanno operato sul posto per gestire la situazione e prestare soccorso ai feriti. La 19enne, che al momento si trova tra la vita e la morte, è ricoverata nel reparto di terapia intensiva e la sua prognosi è riservatissima. 

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 03/06/2024 17:57