Vai al contenuto

Aurora Fassina stroncata da una terribile malattia: doveva sposarsi con il suo Gianluca

Pubblicato: 04/06/2024 22:03

La vita di Aurora Fassina, una giovane donna di appena trent’anni, è stata spezzata da una malattia implacabile in soli quindici giorni. Il 29 maggio è venuta a mancare, nonostante gli sforzi coraggiosi dei medici dell’ospedale di Padova, che purtroppo non sono riusciti a salvarla. La malattia, rapida e devastante, ha lasciato sconvolti il fidanzato Gianluca Tibaldi, i familiari e gli amici, gettando un velo di tristezza su tutta la comunità di Montegrotto Terme.
Leggi anche: Farina, ecco le migliori al supermercato (per pizza e dolci). La classifica di Altroconsumo

Un amore stroncato troppo presto

Aurora e Gianluca avevano già progettato il loro futuro insieme, pronti a giurarsi amore eterno. La loro storia, iniziata quattro anni fa, era fatta di sogni condivisi e promesse d’amore. La giovane lavorava come commessa nel negozio Tigotà a Padova, una ragazza allegra e vivace, amata da tutti per la sua dolcezza e la sua allegria. Il loro amore sembrava invincibile, ma la malattia ha avuto l’ultima parola, spezzando i loro sogni e lasciando Gianluca devastato dal dolore.

Gianluca, distrutto dal dolore, le ha dedicato parole toccanti sui social, promettendo di ricordarla sempre. Il funerale di Aurora si terrà giovedì 6 giugno nella chiesa di Torre, dove amici e parenti le daranno l’ultimo saluto: “La sua assenza lascerà un vuoto immane, ma il suo ricordo continuerà a vivere nei cuori di coloro che l’hanno amata. La sua morte prematura è un monito sulla fragilità della vita e sull’importanza di apprezzare ogni momento con coloro che amiamo”.

Continua a leggere su TheSocialPost.it