Vai al contenuto

Arriva la “classifica mondiale” delle città dove si fa l’amore più spesso. Ecco come siamo messi in Italia…

Pubblicato: 05/06/2024 12:20

Quando si tratta l’argomento “sesso“, si assiste a un curioso paradosso. Perché un sano equilibrio nei rapporti fisici migliora la vita, le persone ne parlano spesso e in molti lo considerano al centro dei propri interessi e delle proprie necessità. Ma se si prova ad approfondire il tema pubblicamente, siamo ancora prede di una cortina di imbarazzi e di ritrosie. A rompere le reticenze, almeno in parte, ci ha pensato però uno studio del portale Lazeeva, che si occupa del tema in modo più ampio e “professionale”. E ha stilato, seguendo una serie di parametri che comprendono anche la tendenza alla “sperimentazione” e la “tolleranza alle diversità”, una classifica delle metropoli più “calde” del pianeta. Diciamo subito che, al di là della fama degli italiani nel mondo, le nostre città non sono fra quelle in cui ci si “diverte” di più. Anzi. (continua dopo la foto)

Al primo posto di questa singolare graduatoria si colloca, nemmeno a dirlo, Parigi. Che oltre a essere la meta romantica di molte coppie, a quanto pare è anche stimolante per le attività da svolgere fra le lenzuola. Al secondo posto, e nemmeno questa è una sorpresa, troviamo Rio de Janeiro. Mentree al terzo (questo sì un po’ ci sorprende) svetta Londra. Non sapevamo che gli inglesi fossero così libertini. E l’Italia? Purtroppo, le nostre città sono presenti agli ultimi posti fra le 100 più attive nel mondo. La prima è Roma, ottantaduesima. Mentre Milano figura al novantaduesimo posto. C’è anche una graduatoria dedicata alla “soddisfazione sessuale” dichiarata dagli abitanti. I più felici del loro status risultano essere i cittadini di Bruxelles, Varsavia, Amsterdam, Utrecht (che i tulipani siano afrodisiaci?), Rio de Janeiro e San Paolo del Brasile. A Roma di registra un “tasso di soddisfazione” del 7.3/10, mentre Milano non raggiunge nemmeno la sufficienza: 5.3/10. Troppo lavoro e troppe preoccupazioni? Non lo sappiamo, ma è un’ipotesi credibile. (continua dopo la foto)

Approdiamo poi alla graduatoria delle città “in cui si fa più sesso”, secondo la definizione di Lazeeva. E qui trionfa il Brasile con Rio de Janeiro, che totalizza un eloquente 10/10. Al secondo posto Parigi con il 9,9, seguita da Los Angeles (9.8) e, naturalmente, Ibiza (9.7) Anche qui, Roma batte Milano: 7.3 contro 6.3. Per quanto riguarda la “tolleranza” verso i gusti sessuali, a trionfare in Europa sono i Paesi nordici con un 10/10 assegnato a Oslo, Stoccolma, Dublino. A sorpresa, il massimo dei voti viene assegnato anche a Basilea. Poi dicono che gli svizzeri sono noiosi. Tra i Paesi più tolleranti al monso, almeno da questo punto di vista, troviamo anche la Germania (8/10). Chiudiamo questa singolare ricerca con le città più “aperte” alle sperimentazioni. E qui, i nomi sul podio non sorprendono: Los Angeles, Sao Paulo e Las Vegas. Mentre fra i più conservatori ci sono Austriaci e Tedeschi (tranne Berlino, dove a quanto pare si danno molto da fare). E l’Italia? Anche qui, siamo considerati poco “innovativi”, con punteggi molto bassi: 3.10 Milano, 2.10 Roma. La fama degli italiani, almeno a sentire Lazeeva, vacilla. Per fortuna non fra i turisti: uomini e donne del Bel Paese risultano sempre fra i più “apprezzati” e ricercati del mondo. Almeno questo…

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 05/06/2024 12:21