Vai al contenuto

Dimartedì, Donatella Di Cesare accusa la destra: “Falsi amici degli ebrei, veri antisemiti”

Pubblicato: 05/06/2024 13:07
Di Cesare destra ebrei

La professoressa Donatella Di Cesare nuovamente protagonista di un’altra infuocata polemica. Qualche settimana fa era finita al centro delle critiche per il suo accorato messaggio di addio all’amica brigatista appena deceduta Barbara Balzerani. Poi aveva bollato il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida come “governatore neo-hitleriano”. Ospite dell’ultima puntata di Dimartedì, infine, la Di Cesare punta il dito contro la destra italiana lanciando gravissime accuse.
Leggi anche: Balzerani, Donatella Di Cesare: “La tua rivoluzione è stata anche la mia”. È bufera

Donatella Di Cesare scatenata a DiMartedì

“Spero che si rendano conto del grave pericolo che corre in questo momento l’Europa, a cominciare dall’Italia, per questa destra che non è moderata ma è estremista e radicale”, attacca subito Donatella Di Cesare riferendosi agli elettori italiani che, a suo dire, alle prossime elezioni Europee dell’8 e 9 giugno dovrebbero recarsi in massa alle urne per bloccare questa minaccia.

Il video dello scontro in diretta tv

Sono falsi amici degli ebrei, falsi amici di Israele. – ecco l’affondo della professoressa che fa esplodere lo studio di La7 – Sono quelli che parlano della sostituzione etnica e sono i veri antisemiti. Quelli, i nipoti di quelli che hanno fatto le leggi razziali in Italia e che hanno la responsabilità di quello che è successo in Italia durante il fascismo. E continuano ancora a contrabbandare parole di odio e parole che hanno un’origine neonazista”.

Le sue accuse provocano ovviamente la reazione degli altri ospiti di Dimartedì. A cominciare da Francesco Giubilei, presidente di Nazione Futura, che invita la Di Cesare a fare i nomi e i cognomi delle persone verso le quali ha rivolto queste pesanti accuse. Ma a perdere la pazienza è anche Achille Totaro, ex senatore di Fratelli d’Italia, che ha ricorda polemicamente il post della professoressa sulla ex BR Balzerani: “Ora basta. Ha difeso una terrorista, non ci venga a dare lezioni”.

Continua a leggere su TheSocialPost.it