Vai al contenuto

Flavia Alvaro mamma a 63 anni con la fecondazione in vitro in Ucraina: “Dopo tanti tentativi, sono felice”

Pubblicato: 05/06/2024 17:47

Un parto da record quello avvenuto in provincia di Lucca. Una donna di Viareggio,  Flavia Alvaro, che compirà 64 anni il 24 ottobre prossimo, ha dato alla luce un bambino con parto cesareo all’ospedale Versilia di Lido di Camaiore, dopo essersi sottoposta alla fecondazione in vitro in Ucraina, a Kiev. La donna è diventata così la mamma più anziana d’Italia. Il piccolo si chiama Sebastian e sta bene. “Sono troppo felice” sono le parole della neo madre sussurrate dal letto del nosocomio.
Leggi anche: Bimba ha fretta di nascere, ci pensa la nonna al telefono col 118: parto telefonico a distanza

Il neonato, 2 chili il suo peso, è nato a 31 settimane e 4 giorni. Il parto è avvenuto lunedì scorso, quasi d’urgenza, riferisce il quotidiano: la pressione sanguigna si era alzata e il dottore ha ritenuto opportuno intervenire subito. La gravidanza, riferisce il ginecologo, era stata tranquilla. Il medico ha spiegato che la paziente, 64 anni a ottobre, “ha voluto fortissimamente questo figlio ed è volata in Ucraina per ben due volte“. Un primo tentativo, due anni fa, era fallito: aveva abortito alla 14ma settimana. Poi la nuova fecondazione lo scorso autunno quando la donna, nonostante la guerra, torna in Ucraina, dove non esiste il limite dei 50 anni. Ora il piccolo è nel reparto prematuri: appena raggiunto il peso forma la sua mamma potrà portarlo a casa dove l’attende anche la nonna di 93 anni.

Continua a leggere su TheSocialPost.it