Vai al contenuto

Si tuffa dallo scoglio, sotto gli occhi della fidanzata: la tragedia di Fabian, terribile

Pubblicato: 05/06/2024 08:52

Fabian C., 33 anni di Macerata, è ancora in coma farmacologico all’ospedale San Camillo di Roma. Le sue condizioni sono critiche, e c’è il rischio che rimanga paralizzato. Tutto per una bravata. Un tuffo per impressionare la fidanzata a Ostia. Ma nell’oscurità, non ha visto uno scoglio ed è stato ferito gravemente, perdendo conoscenza.
Leggi anche: Consiglio a Giorgia: su immigrazione vada oltre la propaganda (e la Bossi-Fini)

È stato soccorso dal 118 e portato al pronto soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia, da cui è stato trasferito d’urgenza al San Camillo, a causa della gravità delle sue condizioni. Non ha mai ripreso conoscenza. Ha riportato lesioni al torace e si sospetta la frattura di due vertebre, con il rischio di paralisi permanente.

Il tragico episodio è avvenuto domenica sera. Secondo la ricostruzione della polizia, il giovane ha deciso di tuffarsi in mare improvvisamente, forse per impressionare la fidanzata e un’amica. Ma nell’oscurità, non ha visto lo scoglio e lo ha colpito. Ha perso conoscenza all’istante e ora lotta per la vita.

Le indagini sono ancora in corso. I tre giovani hanno trascorso la serata insieme, cenando da un’amica a Ostia. Poi hanno deciso di andare in spiaggia vicino al pontile. Non è escluso che il giovane fosse ubriaco. Ma queste sono solo ipotesi, da confermare.

Continua a leggere su TheSocialPost.it