Vai al contenuto

“Mirage e una brigata francese in Ucraina”, Macron rompe gli indugi

Pubblicato: 06/06/2024 23:39

Emmanuel Macron ha annunciato l’intenzione della Francia di formare una brigata francese in Ucraina. In un’intervista a TF1 e France 2, Macron ha dichiarato che l’obiettivo è addestrare 4.500 soldati ucraini, fornendo loro formazione, equipaggiamento e armi. Il presidente francese ha spiegato che questo intervento risponde all’invito del presidente ucraino e del suo ministro della Difesa, che hanno chiesto agli alleati di accelerare l’addestramento dei loro soldati.
Leggi anche: Steve Bannon andrà in carcere l’1 luglio: la decisione del giudice per oltraggio al Congresso

Macron ha specificato che questa mossa non rappresenta un’escalation del conflitto. Ha ribadito l’impegno della Francia per la pace, chiarendo che questa non può essere ottenuta tramite la capitolazione dell’Ucraina. La pace deve essere raggiunta attraverso negoziati, ma secondo Macron, non è ancora il momento, poiché la Russia continua le sue operazioni militari contro l’Ucraina.

Inoltre, Macron ha annunciato che la Francia fornirà caccia Mirage 2000-5 all’Ucraina e addestrerà sia i piloti che i soldati. Queste dichiarazioni sono state fatte al termine delle celebrazioni per l’ottantesimo anniversario dello Sbarco in Normandia, e anticipano un incontro previsto per il giorno successivo tra Macron e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Parigi.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 06/06/2024 23:41