Vai al contenuto

“Sei proprio uno stro**”. Fedez, lo scherzo a Salvini finisce malissimo: il video diventa virale

Pubblicato: 11/06/2024 17:04

Ora dico che mi è partita la chiamata“. Con queste parole, Fedez ha avviato uno scherzo telefonico durante una diretta Twitch con il content creator Il Rosso, decidendo di chiamare il ministro Matteo Salvini. Tuttavia, lo scherzo non è andato come previsto, e Fedez è stato rimproverato dalla sua assistente, Eleonora Sesana, che ha detto: “Sei proprio uno stro**”. Ma andiamo con ordine.
Leggi anche: Cristina travolta e uccisa da uno yatch: “Ecco la barca killer e chi la guidava”

Il video

Lo scherzo telefonico ha attirato l’attenzione degli utenti di TikTok, anche se non ha divertito l’assistente di Fedez. Durante la diretta Twitch, Fedez ha chiesto: “Chiamiamo Salvini?“. Tutti i presenti in studio, compreso Il Rosso, sono scoppiati a ridere.

@_twitch_clips_italia FEDEZ CHIAMA SALVINI IN LIVE DAL ROSSO 😱 #ilrosso #ilrossopiubelloditiktok #ilrossopiubelloditwich @ilrossopiubelloditiktok @Ilrossopiubelloditiktok2.0 ♬ suono originale – Twitch clips 🔥

Fedez, certo che Salvini non avrebbe risposto, ha detto: “Tanto non mi risponde, però eventualmente posso sempre dire ‘scusa mi è partita la chiamata’“. Ma le cose non sono andate così: il rapper ha composto il numero e, quando Salvini ha risposto, Fedez ha subito riattaccato, scoppiando in una risata. Poco dopo, ha deciso di richiamare il ministro per scusarsi: “Mi è partita la chiamata, scusa. Ma com’è andata? Bene dai… Ci risentiamo“. Uno dei presenti ha commentato: “Pensavo parlasse, che gli dicesse almeno ciao“.

Più che arrabbiarsi, Matteo Salvini si è detto stupito quando ha scoperto che la telefonata di Fedez la sera precedente, dopo il voto delle Europee, era in realtà uno scherzo telefonico. Anzi, uno “scherzone”, come lo ha definito il leader della Lega: “Ho letto che Fedez m’ha fatto uno scherzo… poi sai che scherzone, ognuno si diverte come vuole. Ero a casa con la Franci, la mia compagna – Francesca Verdini, ndr -, undici, undici e mezza di sera, mi squilla il telefonino, leggo Fedez. Se uno ti chiama a quell’ora, rispondi, magari ha avuto un problema. Mi dice: ciao, scusami, è partita la telefonata, ciao ciao, come stai. Gli dico: bene, quando vuoi ci vediamo per un caffè, tu stai bene? Sì, e metto giù”.

“Poi scopro che era uno ‘scherzo’, bah. Io gli scherzi ho finito di farli a 12 anni, c’era il telefono che dovevi girare col dito, facevi la pernacchia e buttavi giù. Un bacione a Fedez, sperando faccia altre belle canzoni”.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 12/06/2024 08:03