Vai al contenuto

Vincenzo va al concerto di Ultimo e muore tornando a casa: grave la compagna Sara, lascia un figlio piccolo

Pubblicato: 12/06/2024 21:04

La gioia di una serata trascorsa al concerto di Ultimo allo stadio Maradona di Napoli si è trasformata in tragedia per Vincenzo De Nittis e la sua compagna Sara. La coppia, originaria della Puglia, stava facendo ritorno a casa quando è rimasta coinvolta in un terribile incidente stradale. Vincenzo, 35 anni, ha perso la vita sul colpo, mentre Sara, 34 anni, è stata gravemente ferita ed è attualmente ricoverata in ospedale.

L’incidente è avvenuto nella mattinata di lunedì, lungo la strada provinciale 38 che collega Apricena a San Nazario, nel Foggiano. Secondo le prime ricostruzioni, la moto su cui viaggiavano Vincenzo e Sara si è scontrata violentemente con un’automobile. Il 35enne, alla guida della moto, non ha avuto scampo ed è deceduto immediatamente a causa dell’impatto. Sara, che viaggiava come passeggera, è stata prontamente soccorsa e trasportata in elisoccorso al Policlinico Riuniti di Foggia. Attualmente è sotto osservazione dopo essere stata sottoposta a un intervento chirurgico per le ferite riportate.

Le autorità stanno indagando per chiarire le esatte dinamiche dell’incidente. Si stanno esaminando tutte le circostanze per capire come sia avvenuto lo scontro e determinare eventuali responsabilità.

Il Sindaco: “Momento di grande dolore”

A Peschici, la città natale di Vincenzo, la comunità è in lutto. Il sindaco Luigi D’Arenzo ha espresso il cordoglio dell’intera cittadinanza e ha proclamato il lutto cittadino in segno di rispetto e solidarietà verso la famiglia De Nittis: “La nostra comunità è profondamente scossa da questa perdita improvvisa e dolorosa. In questo momento di grande dolore, i nostri pensieri e le nostre preghiere sono rivolti alla famiglia, agli amici e a tutta la comunità. Esprimiamo la nostra più sentita vicinanza e sostegno. Ci uniamo inoltre in un augurio di pronta guarigione per la compagna, attualmente ricoverata in ospedale. Siamo fiduciosi che la sua forza e il supporto di tutti noi possano aiutarla a superare questo momento difficile. L’intera comunità di Peschici si stringe attorno alle famiglie coinvolte, offrendo il proprio affetto e sostegno in questo momento così delicato”

Vincenzo era molto conosciuto e apprezzato in paese, e la notizia della sua tragica scomparsa ha lasciato tutti sgomenti. Sara e Vincenzo avevano recentemente accolto nella loro vita un figlio, il piccolo Edoardo, di pochi mesi. Questa ulteriore tragedia rende ancora più dolorosa la perdita di Vincenzo.

La famiglia e gli amici sono ora stretti attorno a Sara e al piccolo Edoardo, cercando di trovare la forza per affrontare questo momento drammatico. Il concerto di Ultimo, che doveva essere un’occasione di festa e spensieratezza, si è trasformato in un ricordo doloroso di una vita spezzata troppo presto.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 12/06/2024 21:06