Vai al contenuto

Tragedia in mare: Maria Cesaria muore affogata davanti agli occhi dell’amica

Pubblicato: 13/06/2024 18:35

Una donna è morta nel pomeriggio di oggi mentre stava facendo il bagno in mare a Torre Flavia, a Ladispoli. Si tratta di un’insegnante di 62 anni Maria Cesaria Petracca, al primo giorno di mare, insieme a una collega di 52. Maria Cesaria era residente a Ronciglione: molto conosciuta, apprezzata, benvoluta e stimata, insegnava alla scuola media Ettore Petrolini. È stata docente anche alla scuola Francesco Petrarca di Capranica.

La donna è stata trascinata dalla forte corrente sugli scogli, dove ha sbattuto la testa, non sapeva nuotare ed è morta sul colpo molto probabilmente a causa della ferita al capo.

La 52enne invece ha avuto la prontezza di spirito di aggrapparsi ed è stata poi portata all’Aurelia Hospital. In corso gli accertamenti del caso da parte della magistratura per appurare l’esatta dinamica dell’incidente. Gli agenti Silvia Dentini, Simona Antinucci e Diego Galimberti sono stati richiamati dalle urla di una persona e trovandosi a pochi metri dal luogo dell’incidente hanno tempestivamente attivato i soccorsi. Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco, il 118 e la Guardia costiera di Civitavecchia, a cui sono affidare le indagini coordinate dalla procura civitavecchiese.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 13/06/2024 19:34