Vai al contenuto

Ilaria Salis, il padre sui social nel 2022: “Votare Fratoianni? Piuttosto emigro”

Pubblicato: 14/06/2024 13:25
Ilaria Salis padre emigro

L’elezione di Ilaria Salis al Parlamento europeo si sta portando dietro una serie interminabile di polemiche politiche. L’insegnante precaria è stata eletta nelle file dell’Alleanza Verdi-Sinistra di Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni che hanno ottenuto un risultato insperato dalle urne. Logico che ad attaccare la Salis siano soprattutto i partiti della maggioranza di centrodestra. Per prima cosa le viene imputato il fatto di aver e un presunto debito di circa 90mila euro con il Comune di Milano per aver occupato per anni senza pagare l’affitto un alloggio popolare che non le spettava. Per non parlare delle decine di denunce e di qualche condanna che la donna ha sul groppone a causa del suo attivismo politico in gruppi di estrema sinistra. Ma a ad aggiungere fuoco alle polveri è un vecchio messaggio social del padre Roberto.
Leggi anche: Ilaria Salis è libera, le hanno tolto il braccialetto elettronico

Il post di Roberto Salis che fa discutere

Era già noto che Roberto Salis non fosse proprio un simpatizzante di sinistra. Il padre di Ilaria ha però iniziato a mitigare progressivamente le sue posizioni da quando è scoppiato un enorme clamore mediatico attorno alla figlia, arrestata e tenuta in catene in Ungheria perché accusata di una violentissima aggressione contro alcuni esponenti di estrema destra.

Ma qualche anno fa, prima delle ultime elezioni politiche stravinte da Giorgia Meloni, Roberto Salis aveva le idee abbastanza chiare su chi non votare. “Piuttosto che votare per Di Maio, Speranza, Cirinnà, Fratoianni io emigro!”, scriveva il 18 settembre del 2022. Un post poi cancellato, ma di cui qualcuno si era premurato di fare uno screenshot, finito poi in pasto agli hater.

Continua a leggere su TheSocialPost.it