Vai al contenuto

Maxi incendio in California, evacuate migliaia di persone

Pubblicato: 16/06/2024 19:55

I vigili del fuoco della California sono mobilitati da due giorni per combattere un vasto incendio che sta devastando la zona di Lebec, una piccola comunità situata tra i monti San Emigdio e Tehachapi. L’incendio, che si è rapidamente esteso su una superficie di oltre 4.400 acri, ha obbligato le autorità a disporre evacuazioni di miglia di persone in diverse aree, tra cui Gorman, l’area ricreativa veicolare statale di Hungry Valley e Pyramid Lake.

Secondo le informazioni fornite dal Dipartimento dei Pompieri della Contea di Kern, il rogo, denominato 155 Fire, è scoppiato il 6 giugno e, nonostante gli sforzi incessanti dei vigili del fuoco, resta ancora fuori controllo. Le condizioni climatiche avverse, caratterizzate da temperature elevate e venti forti, stanno complicando le operazioni di spegnimento e contribuendo alla rapida propagazione delle fiamme.

La situazione ha portato all’emissione di ordini di evacuazione per le zone più a rischio, con centinaia di residenti costretti ad abbandonare le loro case e cercare rifugio in centri di accoglienza temporanei. Le autorità locali hanno anche emesso avvisi di evacuazione per altre aree vicine, segnalando che la situazione potrebbe peggiorare rapidamente.

Le forze antincendio sono al lavoro incessantemente, supportate da squadre aeree e unità terrestri, nel tentativo di contenere le fiamme e prevenire ulteriori danni a persone e proprietà. L’incendio ha già causato la distruzione di diverse strutture e minaccia numerose abitazioni nelle vicinanze. Le autorità invitano la popolazione a seguire le indicazioni di evacuazione e a restare informati sugli sviluppi tramite i canali ufficiali.

Il governatore della California ha dichiarato lo stato di emergenza per facilitare l’accesso a risorse aggiuntive e velocizzare le operazioni di soccorso e spegnimento. Gli abitanti sono incoraggiati a preparare piani di evacuazione e a mantenere la calma, collaborando con le autorità per garantire la sicurezza di tutti.

Continua a leggere su TheSocialPost.it