Vai al contenuto

Fedez querela Jacobs: l’atleta nei guai, rischia il tribunale

Pubblicato: 17/06/2024 07:23

In un caso che mescola il mondo della musica, dello sport e degli affari, il rapper Fedez e il campione olimpico Marcell Jacobs si trovano su fronti opposti in una vicenda legale che sta catturando l’attenzione di molti. Al centro di questa controversia c’è una querela per diffamazione che potrebbe portare Jacobs davanti al giudice.

Le Origini del Conflitto

Tutto ha inizio nel 2021, un anno memorabile per Marcell Jacobs. L’atleta di Desenzano del Garda conquista la scena internazionale vincendo l’oro nei 100 metri piani e nella staffetta alle Olimpiadi di Tokyo, regalando all’Italia una delle sue più grandi soddisfazioni sportive. Contestualmente, Jacobs è sotto contratto con la Dream of Ordinary Madness (Dome), una società che gestisce la sua immagine, oltre a quella di celebrità come Fedez e il calciatore Nicolò Zaniolo.

La Dome, diretta da Annamaria Berrinzaghi, madre di Fedez, è specializzata in progetti creativi, consulenza e influencer marketing. La collaborazione con Jacobs sembrava promettere grandi opportunità, ma qualcosa è andato storto.

La Rottura del Contratto e le Accuse

Nel gennaio 2023, Jacobs sorprende tutti rompendo il contratto con la Dome. La decisione porta la società a intraprendere un’azione legale in sede civile contro di lui. Ma non è tutto: il 18 gennaio 2023, Jacobs rilascia un’intervista esplosiva in cui accusa la Dome di non aver gestito adeguatamente i suoi interessi.

Nelle sue dichiarazioni, Jacobs si dice deluso per la mancanza di supporto e visibilità da parte della società: «Nel 2018 mi sono affidato alla società di Fedez, mi aspettavo che stare vicino a lui desse visibilità ma lì non hanno mai sviluppato un progetto», dichiara. Aggiunge poi un dettaglio particolarmente incriminante: «Ho vinto a Tokyo e mi hanno scritto 24 ore dopo. Erano al mare e non gliene fregava niente».

Queste parole non passano inosservate. La Dome, insieme a Fedez e alla madre, decide di agire per vie legali, denunciando Jacobs per diffamazione.

L’Azione Legale e le Prospettive Future

Gli avvocati Gabriele Minniti e Andrea Pietrolucci vengono incaricati di portare avanti la querela. La Procura di Brescia, guidata dal sostituto procuratore Giovanni Tedeschi, prende in carico il caso e, dopo le indagini preliminari, deposita l’avviso di conclusione delle stesse. Questo passo è spesso il preludio alla richiesta di rinvio a giudizio, il che significa che Jacobs potrebbe trovarsi in tribunale a rispondere delle sue dichiarazioni proprio mentre sarà impegnato a Parigi per difendere i suoi titoli olimpici.

Il caso mette in luce le complicate dinamiche tra celebrità e le loro società di gestione. Per Jacobs, l’accusa di diffamazione rappresenta un nuovo capitolo in una carriera che fino ad ora è stata caratterizzata da successi straordinari in pista. Per Fedez e la Dome, la vicenda è una difesa della loro reputazione e della professionalità con cui gestiscono i loro clienti.

Questa storia non è solo un semplice caso legale, ma riflette le pressioni e le aspettative che accompagnano le figure pubbliche e le sfide che affrontano nel gestire le loro carriere. Mentre il mondo attende di vedere come si evolverà questa disputa, una cosa è certa: la battaglia tra Fedez e Marcell Jacobs ha appena iniziato a rivelare tutte le sue sfaccettature.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 17/06/2024 07:57