Vai al contenuto

Stefano Tacconi, parla la moglie: “Ecco com’è andata la prima riabilitazione”

Pubblicato: 19/06/2024 16:17

La moglie di Stefano Tacconi Laura Speranza torna a parlare ai microfoni di Mattino 5 delle condizioni di salute del marito. “Piccoli miglioramenti ogni giorno. Ieri c’è stata una prima riabilitazione e con l’aiuto dei fisioterapisti ha fatto una piccola ginnastica”, spiega Laura Speranza che assiste il marito, ricoverato dopo un’ischemia all’ospedale Molinette di Torino. “Lui combatte, sta dimostrando una forza indescrivibile. Quando è andato in sala operatoria ha promesso che avrebbe lottato non solo per lui ma anche per la sua famiglia”, dice.
Leggi anche: Stefano Tacconi operato di nuovo, il comunicato dell’ospedale: “Grave ischemia arteriosa, ma intervento riuscito”

Laura ripercorre poi i momenti più delicati dell’intera vicenda: “Stefano mi ha detto che il risveglio è stata la cosa più bella del mondo, per lui è stato come rinascere una seconda volta“, racconta la donna. E aggiunge: “Era consapevole dei rischi che stava correndo”. L’uomo infatti nell’aprile del 2022 aveva avuto un altro problema di salute, concernente la rottura di un aneurisma.

La notizia del nuovo ricovero di Tacconi nei giorni scorsi, dopo i primi tutt’altro che leggeri problemi di salute aveva gettato nello sconforto i tifosi. In realtà le due patologie non sono strettamente legate, come spiegato proprio dai medici che lo hanno nuovamente operato. L’ex estremo difensore si è sottoposto alla ricanalizzazione e ricostruzione dell’arteria femorale, a seguito di un “grave quadro di ischemia arteriosa dello stesso” con tanto di ostruzione dell’arteria “da aorta a femore”.

Continua a leggere su TheSocialPost.it