Vai al contenuto

Oltre 300 persone intossicate: stop all’uso alimentare dell’acqua a Torri del Benaco

Pubblicato: 28/06/2024 16:21

Torri del Benaco da questa mattina è vietato l’uso alimentare dell’acqua del rubinetto. Il sindaco Stefano Nicotra, d’intesa con l’Ulss, ha emesso l’ordinanza di divieto, valida fino a nuova comunicazione. Come ha spiegato il primo cittadino in un video diffuso sui canali social del Comune gardesano, nelle ultime ore si sono verificati numerosi casi di intossicazione con una sintomatologia gastrointestinale, che ha costretto alcune persone a ricorrere alle cure dell’ospedale Pederzoli di Peschiera del Garda. 

I casi di intossicazione sono tra le 200 e le 300 persone coinvolte, tutti con sintomi gastrointestinali come diarrea a vomito. I primi casi si sono verificati mercoledì sera, ma il giorno clou è stato ieri, giovedì. Il sindaco rassicura: si tratta di un virus, e i tecnici sono al lavoro per capire quale sia. Di quale virus si trattasse è stato comunicato poco prima delle ore 14 di venerdì 28 giugno. A causare il problema è stato infatti il norovirus, uno dei principali motivi scatenanti di gastroenteriti. 

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 28/06/2024 16:22