Vai al contenuto

Sciame sismico nei Campi Flegrei: quattro scosse in rapida successione

Pubblicato: 02/07/2024 15:48

Oggi, martedì 2 luglio, uno sciame sismico ha colpito i Campi Flegrei a partire dalle 15.09. La prima scossa ha avuto una magnitudo di 2.9, seguita a pochi secondi di distanza da una seconda di 2.7. Entrambe le scosse sono state particolarmente forti e sono state avvertite distintamente anche a Napoli, nel quartiere di Fuorigrotta. Una terza scossa ha raggiunto una magnitudo di 2.8, seguita da una quarta di 2.5. L’epicentro di tutte le scosse è stato localizzato in mare, nello specchio d’acqua antistante Bagnoli e via Dazio, Pozzuoli.

Diverse segnalazioni sono arrivate da tutta l’area occidentale di Napoli, precedute da un forte boato. Fortunatamente, al momento non si registrano danni o feriti. La notizia ha generato un numeroso tam tam in Rete, con segnalazioni da Bacoli, Monte di Procida, Pozzuoli e i quartieri di Soccavo e Pianura.

Nell’area non si registravano scosse significative da qualche giorno, a parte le microscosse abituali. Nei giorni scorsi, la Protezione Civile aveva organizzato un’esercitazione ai Campi Flegrei, alla quale avevano partecipato solo una trentina di persone a Pozzuoli, suscitando polemiche per la scarsa informazione fornita.

Continua a leggere su TheSocialPost.it