Vai al contenuto

Biden confessa: “Ho fatto un casino”. Trump: “Si ritira, adesso tocca alla Harris”

Pubblicato: 04/07/2024 09:50

Al dibattito “ho fatto un casino”. Lo ha ammesso Joe Biden in un’intervista al conduttore radiofonico Earl Ingram, secondo un’anticipazione diffusa dalla CNN, dopo una giornata di voci e indiscrezioni secondo cui il presidente starebbe considerando di ritirarsi, smentite dalla Casa Bianca. “È stata una brutta serata – ha detto Biden – Ho fatto un casino, ho commesso un errore”. Ma poi il presidente ha ribadito: “Guardate cosa ho fatto in tre anni e mezzo”.

Governatori democratici confermano il sostegno a Biden

Intanto, però, i governatori democratici confermano il sostegno al presidente, che “è in condizione di esercitare il suo incarico”. Il via libera, dopo una giornata di indiscrezioni sulla possibilità che il presidente si ritiri, è arrivato dopo una riunione a porte chiuse alla Casa Bianca. “La risposta è che tutti stiamo cercando il percorso per vincere – ha detto il governatore del Minnesota, Tim Walz, con al fianco la governatrice di New York, Kathy Hochul, e il governatore del Maryland, Wes Moore -. Tutti i governatori sono d’accordo, anche Biden. Il cammino verso la vittoria è la priorità numero uno e questa è la priorità del presidente”.

“Nessuno di noi nega che giovedì scorso sia stata una brutta performance – ha sottolineato Walz – È stato un brutto colpo, però credo che questo non influisca sul fatto che lui è all’altezza”, che sia “in condizione di esercitare il suo incarico”.

“Biden è il nostro candidato, è qui per vincere e io lo appoggio”, ha fatto eco la governatrice del Michigan, Gretchen Whitmer, indicata come uno dei possibili sostituti nel caso in cui il presidente si ritirasse. E la governatrice di New York ha aggiunto: Biden “è deciso a vincere, quello che c’è in gioco a novembre non potrebbe essere più importante”. “Ieri ho sentito tre parole dal presidente, ‘sono totalmente impegnato’, e anche io – ha detto dal canto suo il governatore della California, Gavin Newsom, altro papabile – Biden ci ha coperto le spalle, adesso è il momento che noi copriamo le sue”.

Trump prevede il ritiro di Biden e chi lo sostituirà

Joe Biden “sta per ritirarsi, l’ho fatto fuori dalla corsa. Ora c’è Kamala (Harris, ndr). È pessima, non vale niente. Ve la immaginate alle prese con Putin o con il presidente della Cina, un tipo davvero duro…”. Donald Trump preannuncia il ritiro di Joe Biden dalla corsa per la Casa Bianca. L’ex presidente ha pubblicato un video sul suo profilo social Truth. La breve clip mostra Trump, in compagnia del figlio Barron, alla guida di un kart su un campo da golf. L’ex presidente distribuisce una sostanziosa mancia (da qui il messaggio ironico ‘niente tasse sulle mance abbinato al post): Trump risponde alle domande di alcuni ammiratori e non sembra avere dubbi: Biden, dopo il disastroso dibattito televisivo della scorsa settimana, rinuncerà alla candidatura.

Democratici “dalla parte di Biden”

“Tutti i governatori democratici sono dalla parte di Joe Biden e tutti noi vogliamo vincere a novembre”. Lo ha detto il governatore del Minnesota, Tim Walz, dopo l’incontro con il presidente e i suoi circa 30 colleghi alla Casa Bianca.

“È stato un dialogo schietto e franco”, ha affermato Walz. “Il presidente ci ha assicurato che è in corsa per vincere”, ha aggiunto la governatrice dello Stato di New York, Kathy Hochul.

Biden ammette gli errori

Da parte sua, in una nuova intervista alla radio ‘The Ingram Show‘ che andrà in onda domani mattina ora locale (questo pomeriggio in Italia), il presidente statunitense ha ammesso di aver “fatto un casino” e di aver “commesso un errore” al duello televisivo con Donald Trump. Poche ore prima, Biden aveva tentato di spiegare il flop attribuendolo al jet lag dei fitti viaggi tra Europa e America, tanto da ammettere che si era “quasi addormentato sul palco”.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 04/07/2024 16:38