Vai al contenuto

California, incendi devastano il Nord: 3mila persone evacuate

Pubblicato: 04/07/2024 08:23

Le autorità della California settentrionale hanno ordinato l’evacuazione di migliaia di persone a causa di violenti incendi che hanno già bruciato più di 1.200 ettari negli ultimi giorni. La situazione nello Stato americano è resa ancora più critica dalla bassa umidità, dalle raffiche di vento e da un’ondata di caldo che ha aumentato significativamente il rischio di incendi.

Attualmente, diversi incendi stanno devastando la regione, tra cui il Corral Fire vicino a San Francisco, che ha bruciato circa 14.000 acri e ha richiesto l’evacuazione di migliaia di persone nella contea di San Joaquin. L’incendio, al momento contenuto al 50%, ha causato la chiusura di parti dell’Interstate Highway 580 e continua a minacciare diverse comunità locali.

Nel frattempo, l’incendio denominato “Dixie Fire” ha devastato oltre 2.926 chilometri quadrati nella Sierra Nevada settentrionale e nelle Cascades meridionali, distruggendo più di 1.259 edifici e mettendo in pericolo quasi 13.000 strutture. Le autorità hanno già dispiegato oltre 13.500 vigili del fuoco per combattere le fiamme su tutto il territorio.

La combinazione di condizioni climatiche avverse, come la bassa umidità e le temperature elevate, sta complicando ulteriormente gli sforzi di contenimento degli incendi. Gli esperti avvertono che il rischio di nuovi incendi rimane alto e le comunità sono invitate a rimanere vigili e pronte a evacuare se necessario.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 04/07/2024 08:43