Vai al contenuto

“Ma è possibile vincere 5 milioni?”. Incredibile vincita, la sorpresa shock in tabaccheria

Pubblicato: 04/07/2024 18:55

“Ma è davvero possibile vincere 5 milioni al gratta e vinci?”. Una reazione incredula di fronte a una sorpresa incredibile, di quelle che cambiano la vita: un fortunato vincitore di un biglietto della lotteria istantanea Il Miliardario ha infatti scoperto di aver vinto la cifra record di 5 milioni di euro. La maxi vincita è stata incassata a Treviso in una tabaccheria di via Montello. A realizzare il colpo fortunato un 60enne del posto, cliente del negozio ben conosciuto che spesso si ferma a comprare i gratta e vinci. Una sorpresa enorme per lui, giocatore abituale. Alla vista del biglietto non ci credeva nemmeno lui, come ha raccontato la proprietaria della tabaccheria. “Ad un certo punto è sbiancato e ci ha detto: ma è possibile vincere 5 milioni? Noi all’inizio non capivamo, ma poi ci ha mostrato il biglietto. Non era convinto che fosse davvero possibile” ha ricostruito la donna al Gazzettino.
Leggi anche: Sostanze tossiche nei cosmetici, maxi sequestri e ritiri in tutta Italia: ecco i marchi e i prodotti interessati

Dopo le verifiche del caso, invece, è risultato proprio lui il vincitore milionario e l’uomo si è convinto ad andare in banca a depositare il biglietto. In effetti la sua è una delle vincite più elevate di sempre in città. La titolare della tabaccheria e suo figlio hanno mantenuto il massimo riserbo per garantire al fortunato vincitore il tempo di mettere al sicuro il tagliando prima di diffondere la notizia.

L’uomo è stato invitato a scegliere quel biglietto e non altri proprio dai titolari della tabaccheria. “Era appena arrivato il corriere a consegnare i gratta e vinci. Avevo appena finito di sistemarli in pile quando è entrato questo signore. Mio figlio gli ha chiesto se volesse un gratta e vinci, al che è stato anche fortunato a pescargli quello giusto della pila” ha raccontato la titolare, rivelando che l’uomo era solito comprare gratta e vinci con un rituale ben preciso che prevede di prendere i primi tre e gli ultimi tre della pila. “Spero possa essersi sistemato per tutta la vita” il commento della titolare della tabaccheria.

Continua a leggere su TheSocialPost.it