Vai al contenuto

Caso Bozzoli, la compagna Antonella Colossi e il figlio in Italia: la donna interrogata

Pubblicato: 05/07/2024 15:09

Giacomo Bozzoli è ancora in fuga, mentre la compagna e il figlio sono tornati in Italia. Antonella Colossi e il loro bambino di 9 anni sono rientrati da Marbella e la donna è stata interrogata come persona informata dei fatti al comando provinciale dei carabinieri di Brescia. Il tutto mentre continua la fuga del 39enne, condannato in via definitiva all’ergastolo per l’omicidio dello zio Mario e la distruzione del suo cadavere nel forno della fonderia a Marcheno in provincia di Brescia l’8 ottobre 2015.
Leggi anche: Orban alla corte di Putin, la furia dei leader europei. E se lo cacciassimo?

Interrogata la compagn

Stando a quanto riportato dall’Adnkronos, Colossi avrebbe rilasciato dichiarazioni confuse piene di «non so» e «non ricordo», davanti ai militari che stanno cercando di ricostruire i giorni in cui lei con il figlio e il compagno Giacomo Bozzoli sono andati all’estero in Spagna, a Marbella. Ancora da capire le date esatte degli spostamenti, con l’albergo prenotato per un periodo dal 20 al 30 giugno.

La donna ha raccontato che la mattina del 23 giugno lei, il bambino e il compagno erano a bordo della Maserati Levante intestata a Giacomo Bozzoli passata tra le 5.51 e le 6.03 da tre lettori di targa tra Manerba del Garda e Desenzano. Poi il primo luglio la famiglia si sarebbe separata. Giacomo Bozzoli da una parte per proseguire la fuga , compagna e figlio dall’altra per poi rientrare in Italia.

Caso Bozzoli, la compagna Antonella Colossi e il figlio stanno rientrando in Italia

Sempre secondo quanto riportato dall’Adnkronos, l’auto di Bozzoli sarebbe stata ripresa dalle telecamere di Soiano del Lago il 22 giugno scorso, alle ore 17.47. Si tratta della sera prima della data in cui è stata indicata la partenza del 39enne, della sua compagna e del loro figlio. Intanto il gruppo ‘ricercati’ della Polizia Nazionale spagnola è al corrente del caso di Bozzoli, anche se ufficialmente le autorità non hanno dato alcuna conferma che l’uomo sia ricercato attivamente in Spagna, essendo considerato un caso attivo.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 06/07/2024 07:59