Vai al contenuto

Orrore nell’Avellinese, nonno violenta le nipotine: la mamma era d’accordo

Pubblicato: 05/07/2024 12:57

Raccapricciante. Sta suscitando orrore e sgomento un fatto di cronaca avvenuto a Cervinara (Avellino). È qui che un uomo di 58 anni è stato accusato di violenza sessuale e continuata nei confronti delle sue nipotine. Circostanza ancor più sconcertante è che, insieme a lui, è stata arrestata la figlia. Madre delle due bimbe di 5 e 1 anni.
Leggi anche: La attirano a casa promettendole droga, ma la violentano in tre: lei fugge gettandosi dalla finestra

Le violenze

I fatti, che risalgono al periodo tra il 2018 e il 2019, sono emersi grazie a una dettagliata indagine condotta dai militari del nucleo investigativo del reparto operativo di Avellino, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il 58enne avrebbe abusato delle sue due nipotine di 5 e 1 anno, con il consenso della figlia, madre delle bambine. Questo drammatico scenario si è consumato nel tranquillo comune di Cervinara, gettando un’ombra oscura sulla comunità locale.

Le indagini, iniziate a seguito di sospetti e segnalazioni, hanno portato alla conferma dei terribili abusi. I carabinieri, con un’operazione accurata e discreta, hanno raccolto le prove necessarie per incastrare i due accusati. Dopo le formalità di rito, entrambi sono stati affidati al personale della polizia penitenziaria per essere accompagnati in carcere.

La notizia ha provocato sgomento e indignazione tra gli abitanti di Cervinara, che mai avrebbero immaginato di dover affrontare una tale tragedia all’interno della loro comunità. Gli arresti del 58enne e della figlia di 25 anni rappresentano un passo fondamentale per assicurare giustizia alle piccole vittime e alle loro famiglie.

Un trauma terribile

Le autorità continuano a monitorare la situazione da vicino, garantendo che le bambine ricevano tutto il supporto psicologico e medico necessario per superare questo terribile trauma.

Continua a leggere su TheSocialPost.it