Vai al contenuto

Iran, il riformista Pezeshkian vince: “Tenderemo le mani dell’amicizia a tutti”

Pubblicato: 06/07/2024 07:54

Il deputato riformista ed ex ministro della Sanità iraniano Massoud Pezeshkian ha vinto il ballottaggio delle 14me elezioni presidenziali e diventerà il nono leader della Repubblica islamica, hanno riferito oggi i media statali locali.
Il quartier generale delle elezioni statali iraniane rende noto che Pezeshkian ha ottenuto 16.384.403 voti contro i 13.538.179 del suo rivale ultraconservatore Saeed Jalili, espressi in un totale di circa 58.000 seggi in Iran e 314 seggi in oltre 100 paesi stranieri.

Al ballottaggio presidenziale hanno partecipato circa 30.530.157 (49,8%) dei 61.452.321 elettori aventi diritto, aggiungono le autorità di Teheran.

Pezeshkian ha dichiarato he “tenderà la mano dell’amicizia a tutti” nel suo primo discorso. “Tendereremo la mano dell’amicizia a tutti, dovremmo contare su di tutti per il progresso del Paese”.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 06/07/2024 19:20