Vai al contenuto

L’ultimo desiderio di Silvano, malato terminale: “Fatemi dire addio alla mia cagnolina”

Pubblicato: 08/07/2024 10:13

La promessa di tornare a casa per lei è rimasta incompiuta. Silvano, ospite del reparto di oncologia del Bassini a Cinisello Balsamo, ha visto peggiorare rapidamente le sue condizioni, che gli hanno impedito di riabbracciare la sua amata cagnolina Tota. L’incontro finale ha avuto luogo nel reparto di Medicina, un momento toccante che ha lasciato un segno profondo in tutti i presenti.
Leggi anche: Aurora morta nell’incidente col papà ubriaco, la zia: “Un dolore che devasta l’anima”

L’addio tra Silvano e Tota

Silvano era stato ricoverato per una malattia oncoematologica avanzata, conscio della sua prognosi. Aveva espresso il desiderio di trascorrere i suoi ultimi momenti a casa con il supporto delle Cure Palliative, vicino a Tota. Purtroppo, il destino ha preso una piega diversa e più veloce del previsto, e Silvano non ha potuto realizzare questo desiderio.

Grazie alla premura dei professionisti del reparto e dei suoi familiari, è stato organizzato un incontro speciale tra Silvano e Tota. Un momento sorprendente, commovente per Silvano che ha avuto l’opportunità di salutare la sua fedele compagna prima di lasciare questo mondo.

L’ospedale ha espresso le sue più sincere condoglianze alla famiglia di Silvano, riconoscendo e apprezzando l’amore e la dedizione che ha condiviso con la sua amata Tota.

Continua a leggere su TheSocialPost.it