Vai al contenuto

Iran, muore risucchiato dal motore di un aereo durante la manutenzione

Pubblicato: 09/07/2024 23:21

Drammatico incidente all’aeroporto di Chabahar Konarak, nell’Iran meridionale: un meccanico aeronautico è morto dopo essere stato risucchiato nel motore di un aereo passeggeri. La vittima si chiamava Abolfazl Amiri ed era impegnata in un intervento di manutenzione di routine quando si è verificata la tragedia. Secondo quanto riporta il quotidiano tedesco Bild, il motore sull’ala destra dell’aereo era stato acceso per un controllo di prova con i flap aperti. Attorno alla turbina era quindi stata allestita un’area di sicurezza, come da prassi, per evitare incidenti mortali.
Leggi anche: Francesca Deidda scomparsa, il fratello: “Igor dica la verità e non neghi l’evidenza”

Non appena Amiri si è accorto di aver dimenticato un attrezzo vicino al motore, si è diretto verso la turbina che lo avrebbe risucchiato. A quel punto il motore ha preso fuoco e sono stati subito chiamati i soccorritori, che hanno recuperato i resti del meccanico. L’autorità aeronautica iraniana ha avviato un’indagine sull’incidente per chiarirne cause ed esatta dinamica. In un video condiviso sui social, si vedono le fiamme divampate dal motore dopo che l’uomo è stato risucchiato al suo interno.

Dall’inizio del 2024 a oggi, sono stati almeno tre gli altri casi simili, riportati dalla stampa estera. Tra questi c’è la tragedia accaduta nel mese di maggio, nell’aeroporto Schiphol di Amsterdam, dove una persona è stata uccisa dal motore in funzione di un aereo.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 09/07/2024 23:22