Vai al contenuto

Spettacolo in lutto, addio a Doug Sheehan: indimenticabile in General Hospital

Pubblicato: 09/07/2024 11:16

Il mondo ha perso una delle sue stelle più amate. Doug Sheehan, attore statunitense noto soprattutto per il suo ruolo in General Hospital, è morto pacificamente nella sua casa, con la sua amorevole moglie al suo fianco. Aveva 75 anni. La notizia è stata confermata dall’agenzia funebre incaricata dalla famiglia, ma la causa della morte non è stata rivelata.

Doug Sheehan, originario della California, ha iniziato la sua carriera televisiva nel 1978, con un’apparizione in Charlie’s Angels. Tuttavia, il ruolo che lo ha consacrato al pubblico è arrivato l’anno successivo, nel 1979, quando ha interpretato l’avvocato Joe Kelly in General Hospital. Grazie a questa interpretazione, nel 1982 ha ricevuto una nomination al Daytime Emmy nella categoria miglior attore non protagonista.

Gli anni ’80 sono stati un periodo d’oro per Sheehan. Nel 1983 è entrato a far parte del cast di Knots Landing, spin-off della popolarissima Dallas. Ha poi brillato nella sit-com Day by Day e ha fatto apparizioni memorabili in serie come MacGyver, Colombo e Sabrina, vita da strega. Negli anni ’90, è apparso anche nella serie televisiva Le cose che amo di te con Jennie Garth. Sebbene abbia avuto meno opportunità nel cinema, il suo ultimo film, Cops ‘n Roberts, risale al 1995.

Nella sua vita privata, Doug Sheehan era sposato con Cate Abert dal 1981, ma la coppia non aveva avuto figli. I social media sono stati inondati di manifestazioni di affetto e ricordi commoventi. “I fan di General Hospital non lo hanno mai dimenticato”, ha scritto un utente, mentre un altro ha aggiunto: “Me lo ricordo in Sabrina, vita da strega“.

La carriera di Sheehan, costellata di ruoli iconici e amati dal pubblico, rimarrà un ricordo indelebile per chiunque abbia avuto il piacere di seguirlo.

Continua a leggere su TheSocialPost.it