Notte di capodanno di terrore anche a Tokyo, dove un ragazzo di circa 20 anni si è scagliato sulla folla alla guida di un minivan, falciando e ferendo 8 persone. Secondo la polizia si tratta di un gesto intenzionale, il ragazzo è stato arrestato.

Tokyo: minivan sulla folla

È accaduto tutto in pochi minuti, un ragazzo di circa 20 anni ha travolto un gruppo di pedoni alle prime luci di questo 2019 a Takeshita Dori-Tokyo. La zona era stata chiusa al traffico per via dei festeggiamenti del nuovo anno, secondo la polizia si è trattato di un gesto intenzionale.

Il minivan

Il minivan

Stando a quanto si legge su NHK World News, l’incidente si è verificato circa 10 minuti dopo la mezzanotte a Takeshita Street, nel quartiere di Shibuya Ward, una zona molto popolare per via dello shopping. L’uomo ha travolto e ferito 8 persone, la polizia lo ha preso in custodia e al momento è sotto interrogatorio.

Si sospetta terrorismo

L’incidente di Tokyo è ancora avvolto da un alone di mistero, la polizia non si è sbilanciata oltre al confermare l’intenzionalità del gesto.

L’uomo si chiama Kazuhiro Kusakabe, secondo la ricostruzione della dinamica degli eventi, il 20enne nel tentativo di fuga ha aggredito fisicamente una nona persona prima di essere arrestato.

I soccorsi sul luogo dell'incidente

La polizia metropolitana di Tokyo ha annunciato inoltre che è in corso un interrogatorio. L’uomo è accusato di aver intenzionalmente attentato alla vita delle persone presenti in strada. Secondo voci non confermate dalle autorità, c’è l’ipotesi di terrorismo. Nell’auto di Kazuhiro Kusakabe è stata trovata una tanica piena di cherosene.

Il racconto di un testimone

Un testimone ha raccontato quanto accaduto ai microfoni dell’emittente NHK, “Una scena terribile – ha raccontato- ho visto molte persone cadere a terra.

Quando sono arrivato sul luogo dell’incidente, ho visto i paramedici correre ovunque per aiutare i feriti”. “Sono sotto shock- ha raccontato un altro testimone – non ho mai visto una cosa del genere qui a Takeshita Street“.