clochard auto

Le festività natalizie sono ormai finite ma per fortuna lo spirito di fratellanza e solidarietà continua. Questa volta la Befana è davvero arrivata per un signore 60enne senza fissa dimora. L’uomo da ormai tre anni dormiva nella sua automobile in parcheggi pubblici tra il Comune di Loreto (Ancona) e quello di Macerata, due giorni fa ha però ricevuto in regalo una discreta somma di denaro. Il protagonista di questo gesto ha tuttavia preferito rimanere nell’anonimato.

Un papà divorziato che ha perso tutto

La storia di questo signore è molto toccante. Da quando ha divorziato con la moglie ha perso sia la famiglia che la casa.

Da qualche tempo ha purtroppo perso anche il lavoro ed è diventato indigente. Nonostante tutte queste sventure, l’uomo continua stoicamente a mantenere la figlia minorenne e, per evitare ulteriori e insostenibili spese, preferisce trascorrere le notti nella sua utilitaria. In questi giorni è arrivata la svolta: grazie alla donazione di un anonimo questo signore si potrà permettere di trascorrere le prossime notti in una struttura alberghiera.

Hotel Centrale Loreto

L’hotel dove l’uomo senzatetto ha trovato una sistemazione temporanea. Foto presa da Google Maps

Questo piccolo ma grande regalo consentirà all’uomo di trovare riparo per i prossimi 20 giorni in un hotel.

Certo, non si tratta di una soluzione definitiva ma per il momento questo padre potrà avere un tetto sopra la testa ed evitare altre notti al freddo.

Attivate anche le istituzioni locali

L’inverno è ancora lungo e la mobilitazione per aiutare il 60enne non si è fermata. In questi primi giorni del 2019 al caso si è interessato anche il Comune di Loreto. La segnalazione è partita grazie ad alcuni volontari che, tramite Facebook, hanno lanciato un accorato appello e proposto una colletta.

Senzatetto

Immagine di repertorio

Il sindaco Paolo Niccoletti intanto ha inviato i vigili urbani a verificare la situazione. Una volta accertato che l’uomo è in regola, è stato possibile trovargli una sistemazione provvisoria. Grazie al buon cuore di quattro volontari, al senzatetto è stata pagata una camera dell’Hotel Centrale di Loreto. Nel frattempo i servizi sociali della cittadina hanno contattato i colleghi di Macerata, città dove il 60enne ha residenza.