bimbo scotch ospedale

Le immagini sono terrificanti, quasi dolorose: un bambino nato da sole 12 settimane è filmato in un lettino d’ospedale, in Russia: qualcuno lo ha legato con delle fasce bianche (forse adesive) e, ancor peggio, con dello scotch adesivo, il ciuccio è fissato alla sua bocca. il piccolo, che piange disperato, fa chiaramente fatica a respirare e non riesce a comunicare in nessun modo che gli serve aiuto. La sua disperazione è lampante.

Una sofferenza indicibile

È accaduto a Nazran, in Russia: il nome dell’ospedale non è stato comunicato. Il piccolo, che è stato aiutato dopo aver scoperto cosa gli era successo, soffre di problemi ai polmoni, il che aggrava ulteriormente quanto accaduto.

L’ospedale e gli inquirenti hanno avviato le indagini per capire chi possa aver abusato del bambino: solitamente nella struttura le madri dei piccoli stanno accanto alle culle tutto il tempo, ma pare che la madre del piccolo nel momento del filmato si fosse allontanata per badare agli altri figli che erano a casa.

Guarda il video – ATTENZIONE, IMMAGINI MOLTO FORTI: