Le rubano le foto del figlio morto: appello della mamma per ritrovarle

Una donna di Biella, Elisabetta Chiavarino, tornata a casa l'8 gennaio ha scoperto che i ladri avevano fatto piazza pulita di tutto ciò che aveva, compreso un hard disk contenente le foto del figlio, scomparso in tragiche circostanze nel 2013. La donna ha condiviso un appello sui social affinché le vengano restituite le foto, non le interessa di avere nient'altro, se non i suoi ricordi.

Il furto in casa e la tragica scoperta: non ci sono più le foto del suo bimbo

L'8 gennaio, dopo essere rientrata in casa, Elisabetta Chiavarino scopre che i ladri le avevano rubato tantissimi oggetti, in particolare, manca all'appello un hard disk contenente foto e video del suo bambino di scomparso.

[caption id="attachment_326651" align="aligncenter" width="854"]Muore il suo bimbo e i ladri le portano via tutte le foto  che ha Centro commerciale Gli Orsi di Biella. Foto: Centro commerciale Gli Orsi di Biella[/caption]

La donna allora decide di condividere sui social un appello per ritrovarle, non le interessa affatto che le vengano restituiti gli altri oggetti, quello che desidera è solo recuperare un pezzo fondamentale del suo passato. La donna ha scritto: "Mi avete portato via una cosa molto cara, un hard disk nero wd, se qualcuno dovesse sapere qualcosa, per favore mi contatti, li dentro c'erano gli unici ricordi di mio figlio, foto e video!

Mi sento come se me lo avessero portato via un'altra volta! Dei soldi, della playstation e orologi non me ne frega niente, ma le foto di mio figlio che non c'è più... sono la cosa più cara che avevo! Vi prego con il cuore in mano, se qualcuno sapesse qualcosa, anche in forma anonima, vi prego, ditemi qualcosa !". Il post di questa mamma è diventato immediatamente virale ma ancora non si sa nulla dell'hard disk con le foto e i video del figlio.

La drammatica morte di suo figlio

Il bambino di Elisabetta Chiavarino è deceduto nel 2013, a due anni e mezzo, a causa di una tragica fatalità. Mentre era nel centro commerciale Gli Orsi di Biella, dove peraltro la donna lavora, un amico di sua madre lo lanciò con le braccia in aria. Un gioco banale che con i bambini fanno un po' tutti. Il bambino purtroppo cadde e batté con violenza la testa. Non ci fu nulla da fare per salvarlo, poche ore dopo il piccolo venne stroncato da un'emorragia cerebrale. L'amico di Elisabetta Chiavarino che provocò indirettamente la morte del piccolo si è suicidato 4 anni fa.