Fabio Fazio non smette di solleticare l'attenzione dei politici, in un modo o nell'altro. Questa volta non è Di Maio a parlare di lui e dei suoi compensi in Rai (il vice premier parlò tempo fa di un vero e proprio "caso Fazio") bensì Matteo Salvini, che in una diretta Facebook ha di nuovo parlato dello stipendio di Fazio, grande cruccio di molti in Rai e fuori dalla Rai, a quanto pare.

Buste paga sotto attacco?

Matteo Salvini non attacca direttamente Fabio Fazio: lo cita all'interno di un discorso più ampio, incentrato sul suo lavoro (che lo fa dormire poco e faticare molto) e, parlando delle sue soddisfazioni economiche, fa un accenno al fatto che c'è qualcuno che, per fare "le serate in tv", viene pagato molto di più: "Senza alcuna invidia o gelosia ho fatto due conti a spanne: quasi sicuramente Fabio Fazio guadagna in un mese quanto il ministro dell'Interno guadagna forse in un anno. Un mese per andare a fare lo show in tv, un anno per fare il ministro che si occupa della sicurezza di 60 milioni di persone". Non che ci sia rancore per Fabio Fazio, dice il Ministro degli interni: "Fazio mi è pure simpatico, anche perché era amico ed estimatore come me di Fabrizio De André, di cui domani ricorre il 20° anniversario della morte". Detto ciò, come dicevano gli 883, "nessun rimpianto, nessun rimorso" per il vice premier, che è felice delle sue scelte: "Ma non farei mai cambio per nulla al mondo. Faccio il mestiere più bello al mondo, sono felice del sostegno che ottengo. Non mi interessano i quattrini, nè gli show in tv, ma pretendo rispetto".