Cesare Battisti in Italia nelle prossime ore

A seguito della notizia di questa mattina dell’arresto del terrorista italiano Cesare Battisti, si susseguono le voci e le ipotesi sul suo prossimo rientro in Italia. Ad attenderlo ci sarà la condanna all’ergastolo da scontare presso il carcere di Rebibbia. Secondo quanto riferito dallo stesso premier Conte, il rientro di Battisti in Italia è previsto con molta probabilità nel pomeriggio di domani.

Conte: “Cesare Battisti rientrerà in Italia nelle prossime ore”

Con un post su Facebook, il premier Conte ha annunciato che Cesare Battisti “rientrerà in Italia nelle prossime ore, con un volo in partenza da Santa Cruz e diretto a Roma”.

Conte ha spiegato di aver avuto nel pomeriggio un lungo colloquio telefonico con il Presidente del Brasile Jair Bolsonaro, “che ho voluto ringraziare a nome di tutto il governo italiano per l’efficace collaborazione che ha portato alla cattura di Battisti e allo stesso modo ringrazio le autorità boliviane”. Pare quindi esclusa la possibilità che Battista venga dapprima trasportato dalla Bolivia al Brasile e poi in Italia.

L'arresto di Cesare Battisti. Credits Ansa

L’arresto di Cesare Battisti. Credits: Ansa

La conferma del rientro in Italia nel pomeriggio di domani, arriva anche dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, che su Twitter ha scritto: “Cesare Battisti tornerà in Italia direttamente dalla Bolivia.

In questo modo l’ex terrorista sconterà la pena che gli è stata comminata dalla giustizia italiana: l’ergastolo”.

 

Alla cattura era in pieno stato di ebrezza

Intanto emergono i primi dettagli sull’arresto e le condizioni in cui le forze dell’ordine hanno trovato il terrorista. Cesare Battisti è stato arrestato alle 17 ore locali boliviane (circa le 22 in Italia). Secondo quanto riportato si trovata in strada a Santa Cruz de La Sierra, pare che odorasse di alcool e che non abbia prestato la minima resistenza all’arresto. Battisti era in possesso di un documenti d’identità rilasciato dal Brasile e qualche spicciolo.

Battisti atterrerà a Ciampino domani

AGGIORNAMENTO DELLE 21

Il terrorista Cesare Battisti è stato ufficialmente espulso dalla Bolivia. La partenza per l’Italia è prevista per la tarda serata di oggi (ora locale) e, dopo un breve scalo tecnico, l’atterraggio è previsto per le 12.30 all’aeroporto di Ciampino. Ad annunciarlo il ministro dell’Interno Matteo Salvini a Non è l’Arena. Salvini ha anche spiegato che Battisti sarà direttamente trasportato presso il carcere di Rebibbia.