Cristian Fernandez calciatore 12 anni

Si può essere dei grandi anche se si è ancora molto piccoli. Lo sa Cristian Fernandez, giovane calciatore spagnolo di appena 12 anni, che è riuscito a salvare la vita ad un avversario che si è ritrovato senza sensi all’interno del rettangolo verde subito dopo un incidente sul campo. In pochissimo tempo, il piccolo calciatore è diventato una specie di eroe in patria. Ma vediamo cosa è successo:

I fatti

Siamo in Spagna, a sud-ovest, nella cittadina di Cadice, e si sta disputando un incontro tra la San Fernando CD e la Medina Balompié.

In seguito ad uno scontro, uno dei giocatori di quest’ultima squadra, cade per terra privo di sensi. Per terra c’è Daniel Delgado, completamente immobile. Tutti restano senza parole, come impietriti dalla paura, immobilizzati da quanto accaduto. L’unico a reagire per tempo è proprio il 12enne Cristian, della squadra avversaria, che è corso verso il ragazzo inerme e gli ha letteralmente salvato la vita.

Posizione di sicurezza soffocamento

Posizione di sicurezza – Foto: Wikipedia

Il salvataggio

Fernandez ha subito spostato il compagno sul fianco, gli ha aperto la bocca e gli ha tirato fuori la lingua per evitare che quest’ultimo soffocasse (imprevisto, questo, ricorrente nei casi di incoscienza, per questo è fondamentale conoscere le manovre di salvataggio essenziali).

Dimostrando una prontezza di riflessi e una conoscenza di primo soccorso fuori dal comune, Cristian Fernandez è rimasto accanto a Daniel fino all’arrivo dell’ambulanza, diventando determinante. Daniel Delgado, per fortuna, ha ripreso conoscenza ed è rimasto in ospedale giusto il tempo di effettuare gli accertamenti. Il piccolo eroe, invece, dopo l’arrivo dei medici è scoppiato in un pianto liberatorio. Tutti i media spagnoli hanno parlato della notizia, qualcuno è anche riuscito ad intervistare Cristian che ha raccontato di aver già vissuto un’esperienza simile.

Sapevo cosa fare – ha detto Cristian – perché ho visto come i giocatori dell’Atletico Madrid hanno salvato Fernando Torres quando ha perso i sensi in campo” (match del 2017 contro il Deportivo).

Fernando Torres soffocamento