georgina rodriguez

Un giorno di dolore per la compagna, prossimamente moglie, della stella del calcio, Cristiano Ronaldo. Da qualche giorno la modella Georgina Rodriguez aveva fatto ritorno in patria, l’Argentina, per assistere il padre. Le gravi condizioni dell’uomo, 70enne, sono peggiorate nel giro di pochissime ore e oggi è deceduto a due anni dall’ischemia che ha condizionato la sua esistenza.

Grave lutto per Georgina: morto il padre Jorge

Tanta sofferenza per Georgina Rodriguez, la bellissima modella nonché compagna di uno dei più forti calciatori mai esistiti, Cristiano Ronaldo. A diffondere per prima la notizia del grave lutto che ha colpito la giovane modella è stata la testata giornalistica spagnola Hola!.

 Secondo quanto riportato dalla fonte estera, da giorni la modella avrebbe fatto rientro nella sua patria natale, l’Argentina. A richiamarla a casa erano state le gravi condizioni di salute del padre, Jorge Eduardo Rodriguez Gorjon. L’uomo, 70 anni compiuti, aveva frequentato e lavorato nell’ambiente del calcio proprio come suo genero ma non da calciatore, bensì da allenatore di calcio. Le condizioni di salute dell’uomo erano state compromesse circa 2 anni fa quando l’ex allenatore di calcio era stato colpito da un’ischemia cerebrale.

Nelle ultime settimane, la situazione era molto peggiorata e ciò ha riportato Georgina a casa, per trascorrere con il padre gli ultimi momenti di vita.

 

La morte del padre a 5 giorni dal suo compleanno

Le foto pubblicate sui social da qualche giorno dalla compagna di Cristiano Ronaldo, immortalata in quel di Buenos Aires, avevano insospettito i fan. La modella, che proprio qualche giorno fa ha compiuto 25 anni, è volata da sola in Argentina. Cristiano infatti non l’ha seguita dovendo mantenere fede agli impegni presi con la Juventus che lo vuole in campo nella giornata di domani.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Feliz día de reyes ?⭐️ ? ❤️

Un post condiviso da Georgina Rodríguez (@georginagio) in data: