bologna vigili del fuoco

Continua l’ondata di maltempo che sta creando non pochi problemi in Nord Italia. Chilometri di coda sulla A22, con interventi della Protezione Civile per rassicurare gli automobilisti bloccati da ore sull’autostrada del Brennero. Nel bolognese, un’ondata di piena del fiume Reno ha causato diversi feriti, tra cui sei carabinieri che stavano soccorrendo gli abitanti di Castel Maggiore.

Bologna, mezzo travolto dall’inondazione: 4 militari in ospedale

I carabinieri stavano intervenendo per sgombrare le case vicine al Reno, da ore sorvegliato speciale, a Castel Maggiore. Dopo essere intervenuti il fiume è tracimato, travolgendo il mezzo su cui viaggiavano.

I militari hanno allora deciso di provare ad usare un trattore per portare al sicuro le tre persone soccorse, ma anche il mezzo è stato investito da un’altra ondata di piena, finendo in un fosso.

Sono allora intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno usato un elicottero per soccorrere i militari e i civili. Alcuni carabinieri sono stati ricoverati per ipotermia all’ospedale di Bentivoglio, ma non sarebbero in condizioni preoccupanti fanno sapere i sanitari.

Straziante messaggio da una donna bloccata sull’autostrada

Una donna bloccata dalla serata di ieri sull’A22 ha diffuso tramite ANSA un messaggio che chiarisce la gravità della situazione: “Sono una mamma di un bambino di 8 anni e viaggiavo con mio marito stanotte sulla A22 per raggiungere i nonni e l’altra figlia già in vacanza sulla neve in Austria.

Ci siamo bloccati appena dopo Bressanone alle 21.15 di ieri sera non per colpa nostra visto che viaggiamo in sicurezza con un’auto adatta alla neve e non ci siamo più mossi da allora“.

Lo racconta Lara Gecchele:”Siamo qui da tutta la notte in mezzo ai camion che sono tutti nella corsia di sorpasso, anche se gli era vietato e avremo fatto 20 telefonate tra 112, servizio autostrade, protezione civile e nessuno riesce a raggiungerci.

  Siamo senza cibo, l’acqua è finita e non abbiamo mai visto passare nessuno in 15 ore. Vogliono forse lasciarci morire qui? Stiamo centellinando la benzina e ormai ovviamente il nostro morale è allo stremo. I camionisti che passano nell’altro senso parlano di rimanere qui fino a lunedì. Chiedo aiuto a voi. Smuovete le montagne e venite a prenderci“.

Incubo sul Brennero: nuova valanga blocca la A22

Da stamattina non c’è pace per gli automobilisti bloccati nella neve sull’autoBrennero. La A22 è stata colpita da una valanga in mattinata, ma non ci sono feriti: fermato il traffico tra Chiusa e Vipiteno. Si registrano 8 km di code, con tante famiglie bloccate nelle automobili. Secondo Autostrade la colpa è delle mancate accortezze degli automobilisti, specie dei mezzi pesanti: “I pesanti disagi alla circolazione delle ultime 24 ore in prossimità del valico del Brennero sono stati in massima parte causati dal mancato rispetto delle regole“.


La Protezione Civile ha chiesto agli automobilisti di lasciare libera la corsia d’emergenza e di non prendere la A22 fino al termine della crisi.

Si moltiplicano gli appelli dei familiari delle persone bloccate sull’autostrada da ore. Molti chiedono l’intervento immediato dei soccorsi, temendo il peggio per i propri cari.