naike rivelli (1)

Ebbene sì, il nudo è importante per Naike Rivelli, figlia di Ornella Muti che aveva già fatto parlare di sé in estate. Il nudismo, come filosofia di vita, e l’astinenza sessuale sono stati i temi principali dell’intervista che la giovane ha rilasciato durante la trasmissione I Lunatici condotta da Andrea Di Ciancio e Roberto Arduini su RadioDue.

Naike e il suo legame con nudismo e naturismo

Tra un aggiornamento e l’altro, riguardante l’uso dei social network e del sistema comunicativo da parte della Rivelli, Naike ha mostrato di ben comprendere il pericolo rappresentato dagli haters. “Sui social c’è tanta gente che mi vuole bene, ma ci sono anche gli haters – ha dichiarato, per poi aggiungere – se qualcuno si diverte guardando le mie foto, sono felice.” Naike ha anche rivelato il suo intenso attaccamento verso il nudismo e il naturismo.

In particolare ha evidenziato il profondo piacere da lei provato all’interno di Spavere“. Ossia quelle strutture che permettono ai propri utenti di non indossare indumenti.

naike rivelli

Un’astinenza che dura da due anni

Certamente, l’esternato bisogno di una vita più vicina alla natura, rivolta alla semplificazione e alla soppressione delle costrizioni, possono avere creato un immaginario distorto della Rivelli. E più che mai in questo caso, alla luce delle recenti dichiarazioni, sarebbe da ribadire il detto “l’abito non fa il monaco“, considerando che Naike, ha sottolineato la sua biennale astinenza dal sesso.

Naike sdogana il tema del nudo e stupisce affermando che nonostante frequenti una persona, non ci sarebbe stato ancora contatto fisico. Ribadisce così, implicitamente, l’importanza dell’affetto che può di certo esistere seppur svincolato dal mero eros. E, a tal proposito, leggiamo su Leggo una frase emblematica offerta da Naike “mi sono presa un attimo per me: or è arrivata questa persona con cui sto ricominciando a sentire emozioni.”

La fisicità è comunque importante e i naturali bisogni corporei, legati all’eros, possono essere appagati con l’autoerotismo, continua la Rivelli.

Nel mirino di Naike anche Adrian, la serie tv di Celentano

Durante l’intervista, Naike ha parlato anche di Adrian, il discusso programma di Adriano Celentano.
La Rivelli ha espresso le proprie perplessità circa l’efficacia del programma. Una nota polemica si può notare nelle parole di Naike quando afferma che “è stato fatto tanto fumo per poco arrosto“. E a chi chiede qualche dettaglio su Celentano, risponde duramente senza risparmiare accuse di pusillanimità.

Per indagarne le ragioni, continua, enigmatica, Naike “bisognerebbe chiederlo ai suoi familiari“.

Adrian_immagine programma Celentano

Un frame di Adrian

 

@in evidenza *immagine di repertorio