anziana imm repertorio

Fa parte delle più basiche norme del vivere civile il fatto che, se in un luogo pubblico si incontra una persona in difficoltà e si è nella posizione di poter soddisfare i suoi bisogni, è educato fare qualcosa. Così, se la persona vicino a noi in ascensore, per strada o in fila alle poste accusa n malese, fin da piccoli ci viene spiegato che è buona norma prestare soccorso nei limiti delle nostre possibilità.

Tali norme di educazione civile sembrano però spesso essere ignorate e sembra che questo sia il caso capitato a una signora di cui non conosciamo l’identità, ma che è stata fotografata e resa nota tramite social. La signora, visibilmente anziana, è stata fotografata perché costretta a stare in piedi sull’autobus (con difficoltà) mentre un gruppo di giovani stava seduto ignorandola completamente.

Tempesta di critiche online

L’immagine è stata diffusa dalla pagina Facebook Aussie Aussie Aussie Aussie: nella foto si vede chiaramente che la donna fa fatica a stare in piedi e si tiene saldamente al palo dell’autobus per riuscire a stare in piedi. Il suo sguardo è rivolto a 3 giovani che sono tranquillamente seduti sui sedili, e non la guardano, bensì sembrano completamente assorti in una qualche attività al cellulare. Il post diffuso sui social ha provocato una tempesta di critiche verso i ragazzi: molti li hanno tacciati di mancanza di rispetto e di poco senso civico. Qulcuno, va detto, ha anche provato a difendere i ragazzi: “Non voglio difenderli ma…magari qualcuno ha offerto aiuto, ma la signora magari ha risposto “no sto bene scendo presto”. Io mi offro spesso e le poche volte che è successo a me, educatamente ho risposto “Grazie ma no grazie”. Inoltre, non sappiamo, potrebbero aver lavorato tutto il giorno in piedi per magari 10 ore…So di cosa parlo perché facevo la cameriera….anche se mi sono sempre offerta a prescindere da quanto ero stanca”.

Molti, invece, si sono scagliati verso colui (o colei) che ha scattato la foto e che, invece di preoccuparsi immediatamente di fare qualcosa per aiutare la signora, ha preferito invece immortalare il momento.