Serena Grandi tumore

Il mese scorso, Serena Grandi aveva annunciato di aver subito un’operazione per un tumore al seno. Da allora, sono passate alcune settimane di “convalescenza” e oggi l’attrice è tornata a parlare della sua malattia e ha fatto il punto sulle sue condizioni di salute.

La malattia ti cambia

Ai microfoni della trasmissione di Radio 2, I Lunatici, la Grandi ha dichiarato di essere di ottimo umore, di stare bene e di essere attualmente in cura: “Per fortuna i problemi sono stati risolti, oggi mi sto curando, non sto facendo la chemio per fortuna, la malattia ti cambia, ti cambia molto”. E sui professionisti che si sono occupati di lei dice: “Sono felice di aver incontrato dei medici che sono dei ricercatori, non dei medici che pensano soltanto ad avere una macchina lussuosa.

Sono stata curata e coccolata, ho visto in ospedale almeno 2000 donne operarsi, c’è una condivisione da parte mia verso le altre donne, bisogna prevenire, siamo sempre sul filo del rasoio, la vita può fare brutti scherzi“. Poi la Grandi invita a fare prevenzione: “Capitano a tutti cose simili. Ho visto 2000 donne operate in un anno, dico a tutte le ragazze e le donne all’ascolto, prevenzione, prevenzione, prevenzione”.

Serena Grandi cura tumore

Il passato doloroso e il futuro ricco di progetti

La Grandi vive uno di quei momenti che mette a dura prova chiunque. Per trovare un’esperienza simile, a livello di intensità, bisogna tornare all’arresto nel 2003 con l’accusa di detenzione e spaccio di cocaina. La Grandi ha ricordato: “Ho pagato ciò che è la macchina del fango. E ho pagato il mio nome. Se non mi fossi chiamata Serena Grandi non sarebbe accaduto niente. Il dolore è stato enorme, venirne fuori è stata dura. Ma ne sono uscita. Mi hanno anche risarcito, mi hanno dato 100.000 euro. Mi sono divertita, ho viaggiato. A volte con il vile denaro si sistemano tante cose“.

 La Grandi non si volta solo indietro, ma guarda avanti e fa progetti: “A ottobre debutterò in un grosso spettacolo teatrale, con la regia di Pino Insegno. Sarò in scena con Corinne Clery. Negli anni tra di noi c’è stata una grande rivalità, abbiamo buttato via 20 anni per ascoltare la gente cattiva che ci metteva una contro l’altra. Spesso gli uomini fanno litigare le donne. Ma ci siamo ritrovate. E ora faremo ridere la gente a teatro“.

Serena Grandi e Corinne Clery