valanga svizzera

Ancora una nefasta notizia dalla montagna. In Svizzera, precisamente all’altezza della stazione sciistica vallesana di Crans-Montana, si è verificata una valanga. Il bilancio definitivo è stato aggiornato all’indomani dalla valanga: delle 4 persone estratte vive, una di queste è morta. Gli altri 3, feriti e ricoverati in ospedale, non sembrano essere gravi.

Il bilancio definitivo: 1 morto e 3 feriti

AGGIORNAMENTO DEL 20/02/2019 – All’indomani dalla valanga che si è distaccata ieri sera in Svizzera, la situazione sembra essere più chiara e purtroppo, più tragica. Sul numero delle persone travolte, sembra ci siano ancora una velata incertezza.

Ieri riportavamo la notizia di “4 persone estratte vive“, informazione che è stata poi confermata. Delle 4 persone estratte vive dalla neve però, 1 è deceduta dopo essere stata rivocerata in ospedali. Solamente 3 persone dunque risultano essere rimaste ferite, anche se in maniera non grave, mentre il bilancio generale conta 1 morto.

Tratti in salvo alcuni sciatori ma si teme ci siano vittime

AGGIORNAMENTO DELLE 19.28 – Potrebbero esserci dei morti sotto la neve della valanga che si è stacca quest’oggi nel Canton Vallese, in Svizzera. I soccorritori si trovano ancora sul luogo e non si possono fornire delle stime definitive circa le vittime.

Secondo quanto annunciato dalle autorità locali, erano circa 12 le persone che sono state travolte dalla valanga Di queste, secondo quanto espresso dalla polizia: “Molte sono state tratte in salvo“. Non si parla però di numeri e soprattutto, il salvataggio di alcuni sciatori non esclude che sotto la neve ce ne possano essere altri e che soprattuto, non fuga il rischio che ci siano vittime.

Valanga in Svizzera: diverse persone travolte

È stata battuta dalle fonti locali pochi minuti fa la notizia di una valanga in Svizzera.

Sono poche e scarse le informazioni che riescono a filtrare ma sembra che il distaccamento si sia verificato all’altezza di Crans-Montana, nel Canton Vallese svizzero. Sull’entità della valanga non si hanno notizie ma sembra sia certo che la neve abbia travolto diverse persone. La zona, sciistica per eccellenza, è molto frequentata dagli amanti della montagna essendo il Crans-Montana, con i suoi 3000 metri, la pista da sci più alta dell’area.

valanga svizzeraa

I soccorsi sul luogo: l’allarme diramato ore prima della slavina

Come fanno notare in molti, sul sito internet dell’impianto sciistico già da giorni era presente un avviso.

Pare che il pericolo valanga fosse già stato reso noto da giorni con il consueto “allarme valanghe” innalzato al livello 2 sulla scala che conta solamente 5 livelli. I soccorsi, giunti sul luogo con tempestività, non hanno ancora fatto filtrare notizie circa le persone coinvolte dalla slavina anche se sembra sia certo che sotto alla neve possano esserci circa una dozzina di persone. Maggiorni informazioni verranno dati in corso di aggiornamenti.