beppe-fiorello

Una lunga intervista quella di Beppe Fiorello a La Vita In Diretta, in cui l'attore ne ha approfittato per presentare il film andato in onda sulla Rai. Il Mondo Sulle Spalle racconta una storia vera, quella di un uomo che, nonostante le difficoltà riservate dalla vita, si fa carico dei dipendenti di un'azienda.

Nel corso della chiacchierata con Tiberio Timperi e Francesca Fialdini, Fiorello si è raccontato a tutto tondo. A menzionato i suoi tanti personaggi, ma ha anche parlato della sua vita, degli esordi. Dietro la scoperta delle sue passioni il fratello più grande, lo showman Fiorello.

Nei panni di Enzo Muscia

Il film Il Mondo Sulle Spalle ha fatto bingo: più di 800 mila spettatori si sono sintonizzati per vedere Beppe Fiorello nei panni dell'imprenditore Enzo Muscia. Muscia, insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica, è un eroe quotidiano è una figura rappresentate dei valori della famiglia e del lavoro.

[caption id="attachment_338595" align="aligncenter" width="800"]fiorello-beppe Beppe Fiorello in Il Mondo Sulle Spalle[/caption]

La fabbrica di Marco, protagonista della vicenda, finisce vittima delle spietate logiche di mercato e chiude, mandando in mezzo alla strada decine di famiglie. Marco, alle strette viene messo di fronte ad una prova ancora più dura: suo figlio nasce prematuro con una patologia cardiologica. Marco è la classica persona che piuttosto che farsi avvilire trae forza dalle difficoltà e non smette di lottare. E così rischia il tutto per tutto, investendo in un'impresa volta a salvare non solo la sua famiglia, ma anche quella degli altri dipendenti della fabbrica."È impossibile fare quello che ha fatto Enzo, ma lui ce l’ha fatta, è stato molto bravo perché alla chiusura della fabbrica avrebbe potuto trovare un altro lavoro. Ha però voluto salvare tutti gli altri operai".

Il fratello Fiorello, un faro per Beppe

Questo non è che uno dei tanti personaggi interpretati da Beppe Fiorello. I padroni di casa hanno chiesto lui, quale tra i tanti ruoli ricoperti fino ad ora lo avesse segnato. "Abbiamo dedicato un film alla vita di Graziella Campagna, uccisa in Sicilia a metà degli anni ’80. Il fratello Pietro che ho interpretato, ma anche lei e tutta la sua famiglia hanno un posto importante nel mio cuore!" rivela l'attore.

[caption id="attachment_338596" align="aligncenter" width="800"]fiorello-e-beppe-fiorello Fiorello e Beppe Fiorello[/caption]

Una lunga carriera quella di Beppe. Merito di Fiorello che lo ha fatto affacciare su questo mondo rivelandogli la strada della sua più grande passione. "È come se Rosario avesse deciso il nostro destino" ha rivelato l'attore. "Quando mio padre è andato via, lui è diventato un po’ un faro, una luce. Io mi sono attaccato a lui e mi ha trascinato in un mondo che mi ha portato via da Augusta".