operazione tumore

Una visita al Pronto Soccorso iniziata come ordinaria, si è invece trasformata in un caso da manuale. Protagonista una donna della provincia di Mantova che, preoccupata da un mal di schiena, ha invece scoperto di avere tumore di 30 centimetri. Una vicenda che – per quanto singolare – si è fortunatamente conclusa bene.

Per anni un unico sintomo: uno strano mal di schiena

Nonostante l’incredulità dei medici nello scoprire che la massa tumorale era arrivata persino a schiacciare gli organi interni, la donna ha per anni convissuto con la patologia, ignara di tutto. Unico sintomo, un ricorrente dolore alla schiena e qualche gonfiore, che tuttavia nascondevano qualcosa di ben più grave.

La 70enne era riuscita a tenere a bada i sintomi grazie a semplici antidolorifici, mentre la massa cresceva. Al momento dell’operazione il tumore, situato tra il torace e il bacino, era arrivato a pesare 3 kg e mezzo.

Uno strano mal di schiena e poi la scoperta: era un tumore di 3 chili

L’ospedale di Pieve di Coriano. Foto: Google Maps

I medici hanno dovuto sottoporre la donna ad una lunga operazione

Ad oggi la paziente sta bene, ma solo grazie alla delicatissima operazione messa in atto dal reparto di Chirurgia Generale dell’ospedale di Pieve di Coriano. Il team medico che ha operato la donna non ha coinvolto solo chirurghi, ma anche specialisti in oncologia e radiologia.

 In casi come questi, infatti, l’asportazione del tumore è solo metà dell’opera. Dopo anni di “convivenza forzata” gli organi interni sono infatti stati rimessi nella posizione corretta.

Il tutto senza trascurare uno degli aspetti fondamentali, ovvero il funzionamento dei vasi sanguigni. “Un intervento molto delicato durato diverse ore, visto che la lesione intaccava tutti gli organi, in particolare rene e fegato. Abbiamo dovuto procedere con molta cautela, per evitare tra l’altro danni alla vena cava e all’aorta”.

Queste le parole di Stefano Benedetti, primario del reparto che ha svolto l’operazione, secondo quanto riportato da La Voce di Mantova.

Uno strano mal di schiena e poi la scoperta: era un tumore di 3 chili

Immagine di repertorio