_Fonte_ Ansa

Grave incidente in una piattaforma petrolifera di Eni che si trova nella zona costiera di Ancona, la Barbara F: la gru centrale della struttura si è staccata ed è finita in mare, coinvolgendo in parte la struttura della piattaforma. A quanto pare, nel momento dell’incidente, la gru stava rifornendo di carburante una nave, la Supply Wessel.

petrolio

Immagine di repertorio

C’è un morto: in ospedale gli altri 2 feriti

AGGIORNAMENTO delle 19.39 – È giunta in serata la notizia che l’operatore 63enne che risultava inizialmente disperso è stato ritrovato privo di vita nelle acque non lontano dal luogo del crollo.

Coinvolti 3 individui

Nel crollo sono rimasti coinvolti anche due operatori che si trovavano sulla nave, e che sono al momento feriti, e un terzo operatore – che stava manovrando la gru- che attualmente risulta disperso in mare. Immediata l’attivazione dei soccorsi, che sono già sul luogo. Dalle prime ipotesi formulate dai vigili del fuoco, il crollo potrebbe essere dovuto ad un cedimento strutturale.

La società petrolifera ha diramato un comunicato ufficiale: “Secondo le prime ricostruzioni, la gru che stava effettuando delle operazioni di carico si sarebbe staccata dalla struttura finendo in mare.

Nella caduta, la gru ha colpito il supply vessel ferendo due persone a bordo dell’imbarcazione. Al momento, l’operatore dalla gru caduta in acqua risulta disperso. Sono in corso le operazioni di soccorso”.

Continuano le ricerche

AGGIORNAMENTO – Al momento non ci sono ancora tracce dell’operatore di 63 anni disperso in mare: a cercarlo ci sono i sommozzatori dei vigili del fuoco di Ancona: si tratta comunque di operazioni di soccorso piuttosto complesse, dove anche la comunicazione è difficile. Inoltre la gru, al momento, è tenuta ferma a circa 30 metri di profondità, con dei cavi che la sorreggono: la situazione è per questo piuttosto delicata.

A quanto pare l’incidente sarebbe stato causato da un cedimento strutturale avvenuto nel momento in cui un bombolone di azoto veniva trasbordato dalla piattaforma alla nave. La Gru che stava sollevanoo il bombolone per trasbordarlo è caduta in mare per colpa del cedimento.

I due feriti sono stati trasportati d’urgenza con un elicottero dell’Eni all’ospedale Torrette di Ancona.

(immagine in alto: immagine di repertorio)