Le irregolarità scoperte dai Carabinieri Vibo Valentia

Prodotti scaduti, escrementi di gatti e topi vicino alle pietanze da servire ai clienti e lavoratori in nero. Le irregolarità scoperte dai Carabinieri hanno portato alla denuncia del titolare di un noto ristorante calabrese, che ha ricevuto anche una multa salatissima. È successo a Pizzo, in provincia di Vibo Valentia, lo scorso 8 marzo. Il sopralluogo dei militari ha portato alla luce condizioni igienico-sanitarie allarmanti, così la serata di gala organizzata per la Festa della Donna, alla quale dovevano partecipare anche volti noti dello spettacolo, è stata annullata.

Le irregolarità riscontrate dagli agenti

I Carabinieri di Pizzo, coadiuvati dai colleghi del Nas (Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma) di Catanzaro e del Nil (Nucleo carabinieri ispettorato del lavoro) di Vibo Valentia, hanno eseguito un controllo al Mocambo, noto ristorante lungo la statale 18, all’uscita di Pizzo.

I militari hanno scoperto anche 10 lavoratori in nero nel ristorante. Questi, per non farsi trovare durante il controllo delle autorità, hanno cercato invano di nascondersi all’interno di una cella frigorifera, mettendo a rischio anche la loro incolumità.

Le irregolarità scoperte (Foto: Carabinieri Vibo Valentia)
Le irregolarità scoperte (Foto: Carabinieri Vibo Valentia)

Condizioni igieniche allarmanti

Vicino alle pietanze da servire ai clienti vi erano diversi escrementi di topi e gatti.

Gran parte del cibo era inoltre scaduta, mal conservata ed ammuffita. Se avessero servito quel cibo, le conseguenze sulla salute dei clienti avrebbero potuto essere decisamente gravi. Viste le grandi irregolarità, i militari hanno immediatamente sequestrato il cibo e denunciato il titolare del ristorante, G.S., di 65 anni.

Maxi sanzioni per il titolare

40.000 euro: è la maxi-multa per il titolare. Sommando le mancanze igienico-sanitarie e le irregolarità legali per la presenza dei lavoratori privi di qualsiasi titolo d’assunzione, la sanzione non poteva che essere salata.

Infine, è giunta anche la revoca della licenza di somministrazione di alimenti all’attività. La serata prevista per la Festa della Donna, alla quale dovevano partecipare anche alcuni vip, fra cui l’attore Marco Bocci, è stata ovviamente annullata.

Escrementi e irregolarità varie (Foto: Carabinieri Vibo Valentia)
Escrementi e irregolarità varie (Foto: Carabinieri Vibo Valentia)

I commenti su FB

Sulla pagina Facebook del ristorante, tuttavia, non sono mancate le lamentele per la decisione dei Carabinieri. Numerosi anche i commenti di sostegno dei clienti abituali allo staff del locale.