26enne italiana uccisa a Manchester

Una ragazza di 26 anni originaria del Senegal ma cresciuta a Brescia, dove abita tutta la sua famiglia, è stata trovata morta nell’appartamento in cui viveva a Manchester. Secondo la polizia, la ragazza, Lala Kamara, è stata assassinata.

L’uccisione

Lala Kamara aveva 26 anni, viveva a Manchester e da 3 anni lavorava come infermiera. Non si conoscono ancora dettagli precisi sulle circostanze del suo assassinio. La ragazza è stata trovata morta nel suo appartamento sabato.

Una ragazza italiana di 26 anni è stata trovata cadavere nel suo appartamento a Manchester

Immagine di repertorio. Foto: Phil Noble / Reuters

Arrestati due giovani

Le forze dell’ordine di Manchester hanno arrestato due giovani, di 21 e 25 anni, sospettati di averla uccisa.

Come già specificato, non si hanno ancora dettagli precisi sulla sua morte. Anche la famiglia di Lala Kamara è ancora all’oscuro di tutto. Infatti, il padre della giovane è partito per il Regno Unito e ha dichiarato prima di imbarcarsi: “Solo oggi saprò di più sul delitto“.