Ambra Angiolini

Ambra Angiolini si racconta in diretta Tv, nello studio di Verissimo, di fronte ad una sempre sorridente Silvia Toffanin

Ambra di nuovo innamorata

È molto felice Ambra della sua storia d’amore con Massimiliano Allegri, che ormai dura da due anni. Il legame tra i due è sempre più forte e l’attrice e showgirl non riesce a nascondere il suo entusiasmo. “Sono innamorata e quando lo sei non ci puoi fare niente…”.

Tante le lodi al suo compagno: “È un uomo che mi ha insegnato tantissime cose e che, come me, è abbastanza diverso da quello che sembra.”

Ambra Angiolini
Ambra Angiolini e Max Allegri

Le ha inoltre trasmesso la giusta serenità soprattutto sul lavoro, evitando che facesse sfuriate perché troppo passionale.

E poi la cosa più importante di tutte: sono due anni che Ambra ride di gusto e ha smesso di piangere. 

Smentite le continue voci di un possibile matrimonio tra i due. Lei stessa a questo proposito dichiara: “Non ho bisogno di niente, mi sono sposata con me stessa dopo essermi separata.”

Per quanto riguarda la fede calcistica, Ambra risponde con una battuta che fa capire quanto sia innamorata: “Juventina?

Io sono allegriana“.

La separazione da Renga

L’attrice si lascia anche andare sulla sua grande storia d’amore con il cantante Francesco Renga, con il quale è stata per ben 11 anni e insieme al quale ha concepito due figli. Ambra ha dimostrato grande coraggio continuando a vivere a Brescia, anche dopo la separazione

È stata una scelta che rifarei. Chiaramente mi ha messo nelle peggiori condizioni, perché frequentare gli stessi luoghi, ma vivendoli in maniera diversa è stata una cosa complicata.”

Parole di stima poi anche per il suo ex al quale continua a voler molto bene, malgrado tutto.

Ambra  Angiolini
Ambra insieme ai suoi figli Jolanda e Leonardo

La malattia insidiosa

L’intervista ha scavato ancora di più nel passato di Ambra che ha raccontato quando da giovanissima ha sofferto di bulimia. Giovane star di Non è la Rai ha dovuto fare i conti con il successo in un’età molto complicata come quella dell’adolescenza.

Alla fine è riuscita a sconfiggerla e da quel momento si è impegnata in diverse campagne contro questo orribile malessere.

È una malattia vera e una società che impone un solo modello è una società che consegna questa malattia agli adolescenti e alle persone più fragili“.

Ambra-Angoilini
Un primo piano di Ambra a Non è la Rai