Immacolata 2018: da Nord a Sud, il freddo arriverà dalla Siberia

Torna la neve nei primi giorni di questa settimana sui rilievi delle Alpi orientali e dell’Appennino, con temperature al di sotto delle medie stagionali.

Torna la neve sull’Italia orientale

La giornata di lunedì 18 marzo sarà interessata dal bel tempo e dalla stabilità in gran parte d’Italia, con temperature nella media dei valori stagionali. Tuttavia, rimane una residua instabilità nelle regioni nord occidentali, come Lombardia, Triveneto ed Emilia Romagna. I fenomeni nevosi che hanno interessato le Alpi centro-occidentali nella giornata di domenica 17 marzo, saranno in attenuazione già dal mattino, mentre dal pomeriggio-sera si attenueranno anche quelli sulle Alpi orientali. La perturbazione atlantica porterà nevicate anche sull’Appennino centro-settentrionale, tra Toscana, Umbria ed Emilia Romagna. Seppur nel resto dell’Italia le temperature si aggireranno intorno ai 13-18°C, nelle zone interessate dal maltempo le temperature scenderanno al di sotto della media stagionale anche nelle zone pianeggianti. La perturbazione, tuttavia, avrà vita breve e già da martedì i fenomeni si arresteranno, lasciando però invariate le temperature.

meteo neve
Immagine di repertorio

Instabilità diffusa fino a mercoledì

Nella giornata di martedì il maltempo si sposterà lungo le regioni adriatiche, provocando qualche isolato piovasco e un conseguente calo delle temperature. Rimarranno sotto la media del periodo le temperature in Emilia Romagna e nelle regioni dell’Italia occidentale. La perturbazione che ha interessato il Nord nei giorni scorsi si sposterà verso Sud, portando un peggioramento in Sicilia, Campania, Molise e Puglia, con qualche isolato piovasco. Tuttavia, le temperature rimarranno stazionarie con le massime intorno ai 15°C. Il maltempo proseguirà mercoledì, ma l’instabilità questa volta interesserà principalmente la Sardegna e l’Abruzzo, con piogge e deboli nevicate sui rilievi a partire da 700m. Persisteranno invece le piogge su tutta la Sicilia, che provocheranno un calo delle temperature.

Cielo con nuvole
Cielo con nuvole

Weekend primaverile in tutto il continente

Con l’arrivo dell’equinozio di primavera si avrà anche una netta ripresa delle condizioni climatiche su tutta la penisola. Da giovedì, infatti, i cieli su tutta l’Italia saranno sereni e le temperature in linea con la media stagionale. Qualche innocua velatura solo al Sud e sulle Isole, che non darà però origine a fenomeni significativi. Sarà un weekend senza ombrelli, all’insegna del sole primaverile e delle temperature miti su tutta la nazione.