bova-rocio

Si tradisce Rocìo Muñoz Morales, compagna di Raoul Bova, nel corso di un’intervista rilasciata alla rivista F. Fan della coppia, aspettatevi le nozze anche da un momento all’altro.

La bella spagnola si è abbandonata, lasciandosi guidare dai sentimenti che nutre per il bell’attore e ha raccontato la loro storia d’amore, che ormai va avanti da circa 6 anni. I 2 stanno insieme dal 2013 e dal loro amore sono nate anche 2 bambine: Alma di 4 mesi e la più grande, Luna, di 3. Insieme formano una meravigliosa famiglia. A completare il quadro, insomma, mancherebbero solo le fedi nuziali.

Rocìo, innamoratissima

A sentirla parlare si fa difficoltà a credere che Rocìo e Raoul siano una coppia da oltre 5 anni.

Rocìo, tra le pagine di F, rilascia parole così piene d’amore e coinvolgimento, che sembra quasi che Bova e compagna stiano agli inizi. E invece pare proprio che il loro sia un amore che cresce, sempre di più, giorno dopo giorno. “Raoul mi piace per il suo mondo interiore, per la sua profondità, per il suo modo di essere uomo e di amarmi facendomi sentire la principessa del mondo. Mi piace e continua a piacermi: dopo cinque anni sento ancora le farfalle nello stomaco ed è una sensazione che mi emoziona, la sento sulla pelle“.

innamorati
Raoul e la sua Rocìo

Un sentimento in continuo divenire, che matura con la vita di tutti i giorni. “Più vivo con lui, più cresce il nostro rapporto e più sono sicura che è lui l’uomo della mia vita” continua la Morales. “Lo è anche nelle piccole cose e in quelle che mi piacciono meno, perché non abbiamo paura a mostrarci come siamo, con i nostri limiti e i nostri difetti e se una coppia arriva a questo punto, significa che ha iniziato il lungo viaggio della vita insieme“.

Pronta a dire

Su quest’onda Rocìo sembra pronta a pronunciare il fatidico “Sì”. Dopotutto dice: “Nell’anima ci sentiamo già marito e moglie… Siamo un’unica cosa, un solo cuore“.

Ad ogni modo è un passo futuro che la spagnola non mette in dubbio.

rocio
Rocìo Morales in un selfie

E addirittura la compagna di Bova non nasconde che potranno metterci di fronte al fatto compiuto, con il fattore sorpresa: “Sì, è un passo che prima o poi faremo… Finirà magari come per il battesimo di Luna, deciso da un giorno all’altro… In jeans e camicia siamo andati ad Assisi e l’abbiamo battezzata. Noi due soli con lei. Potrebbe capitare la stessa cosa per il matrimonio...”.