scale mobili immagine di repertorio


Di nuovo, le scale mobili scatenano il panico a Roma. È accaduto sabato nel primo pomeriggio alla stazione Termini dove i  gradini delle scale mobili che portano alla terrazza della stazione si sono rotti facendo fuoriuscire del fumo da sotto la struttura. Al contempo, la forte puzza di bruciato ha allertato i presenti, che hanno dato l’allarme.

Ormai le scale mobili, per il romani, sono diventate un nemico temibile. Dopo l’incidente tremendo che coinvolse decine di persone e fece 7 feriti nella stazione Repubblica, lo scorso ottobre, questa volta per i cittadini romani coinvolti si parla semplicemente di un grosso spavento. 

Uno dei presenti ha rilasciato la sua testimonianza a Leggo ed ha raccontato che, nonostante non ci siano state gravi conseguenze, lo spavento e il disagio sono stati molti: Ho visto la morte in faccia. Stavamo tornando in superficie quando la scala mobile si è bloccata facendoci cadere. Mi sono trovato sei persone sopra. C’erano anche dei bambini. In ospedale mi hanno medicato e mi hanno dato 35 giorni di prognosi. Quello che sta succedendo a Roma è gravissimo, non si dovrebbe aver paura di prendere i mezzi ma è così purtoppo”.

roma termini
L'entrata di Roma Termini

Inutile dire che l’utenza sta vivendo in uno stato continuo di stress continuo per quello che sembra accaderetroppo frequentemente a Roma: salire sulle scale mobili è un gesto semplice, automatico, che non dovrebbe avere conseguenze mortali o anche solo lesive.

Non si tratta solo delle scale mobili di Termini, comunque: alcune fermate di metro (Barberini, Repubblica, Spagna) sono inagibili per problemi tecnici. Il clima diventa teso, ad avere la peggio sono gli addetti delle stazioni, che niente possono e tutto si sentono dire.