primo piano di nina moric e primo piano di nadia toffa


Cambio di direzione per due noti volti del piccolo schermo? Una sterzata non indifferente e anzi, rivoluzionaria, artistica. Le protagoniste di questa svolta pittorica sono ben due e certo non poco famose: Nina Moric e Nadia Toffa. Ovviamente, il movimento dell'una non ha nulla a che vedere con la corrente dell'altra ma sembra che le loro rispettive opere abbiano goduto di un certo tempismo.

Nina Moric espone a Milano

Entrambe non scherzano e le loro opere godono già di un certo valore di commercio. Sicuramente Nina Moric ha avuto molta più visibilità avendo potuto esporre in questi giorni all'Art Luxury Gallery di Milano. Come spiega lei stessa, l'arte non è una passione secondaria nata nei ritagli di tempo tra ospitate e passerella. Fin da piccola, confessa la Moric, ha sempre nutrito la passione per tempere e pennelli.

Ora però che l'apice della carriera è già stato sfiorato, la Moric ha avuto modo e tempo di dedicarsi alla pittura mettendo insieme ben 27 opere. La mia ultima follia è ufficialmente la sua prima mostra che la porta a parlare pubblicamente nei panni di artista. "Dipingere per me - spiega la Moric - È una forma di terapia, aiuta a sfogarmi". Durante la presentazione della mostra, Nina Moric ha voluto poi chiosare ad un critico d'arte che le contestava la finalità dell'arte e del suo modo di fare arte: "Non voglio fare la fine di Van Gogh".

Anche Nadia Toffa dipinge ma dietro alle tempere si agita la tempesta

Ma se Nina Moric espone, Nadia Toffa mette in vendita! Pare infatti che la "iena"abbia anche lei accantonato l'estro artistico per lungo tempo in favore della carriera giornalistica. Una passione però dirompente che l'ha portata comunque ad essere alquanto produttiva sotto questo punto di vista. Tuttavia, pare che attorno alla sua aura d'artista ci sia comunque, come troppo spesso accade, della polemica soggiacente. La Toffa ha voluto infatti postare su Instagram alcune immagini che ritraggono due sue diverse opere scrivendo: "Buongiorno Bella gente! Dipingo da quando son piccola. Ora mi sono evoluta così. Vi auguro di dipingere la vostra giornata come più vi piace". Ma immediatamente sotto alle sue opere, si scatenano gli utenti lanciando delle accuse cui però non si trova un mero corrispettivo pubblico. "Ma è uno scherzo @nadiatoffa? 7.000 euro? - scrive un utente e lo riprende subito un altro - Cioè, tu chiedi 7.000 euro per questi pastrocchi da bambina rinc*******ta? Si direi che la vergogna è diventata un'optional". Un utente la difende: "Chi vuole li compra. Chi non vuole non attacchi pipponi inutili. Costano 7.000 euro. Non siete obbligati. Amen".

Pare infatti che la Toffa, approfondendo un po' la questione, abbia chiesto 7.000 euro per la vendita di un suo quadro, somma da destinarsi in beneficienza. La risposta della Toffa però, alle numerose critiche, non si è fatta attendere: "Non comprarlo - risponde ad un utente - E fai beneficienza. Il la faccio ma non la dico. Tu?".

il quadro di nadia toffa
Il post pubblicato su Instagram da Nadia Toffa. Nei commenti, le risposte piccate della iena ai numerosi commenti negativi e alle critiche. Fonte/Instagram Nadia Toffa

*immagine in evidenza: Instagram Nina Moric e Nadia Toffa