TV e Spettacolo

Mara Venier, torna a galla il dolore della morte della madre

La conduttrice ha confessato la sua reazione quando il medico le comunicò del decesso di sua madre.
mara venier

Si tratta di un evento che ha profondamente segnato la vita della conduttrice: Mara Venier era molto legata alla mamma e quando quest’ultima morì, dopo un lungo calvario dettato dall’Alzheimer, per lei fu un duro colpo.

Mara precipitò in un buio periodo di depressione, dal quale è stato difficile riemergere. Ora quel buio è lontano, ma la perdita resta incolmabile e il ricordo della madre sempre costante. Così, in una recente intervista rilasciata a Diva e Donna torna a parlarne e confessa che non voleva lasciarla andar via da sola. Fu uno sfogo del momento a cui la Venier si abbandonò con il medico.

Poi piano piano, con il tempo imparò ad accettare gli eventi.

Quando smise di respirare

Al settimanale Diva e Donna Mara ha raccontato cosa accadde nel preciso momento in cui sua madre esalò l’ultimo respiro e il medico le comunicò il suo decesso.

mara-venier
mara-venier

L’ho preso per il camice” ha cominciato la conduttrice ricordando tutta l’angoscia di quegli istanti. “Ho cominciato a picchiarlo e a urlare: “Adesso tu mi devi fare una puntura”. Non potevo lasciarla andare via da sola, dovevo andare con lei“.

Pensieri dettati dalla disperazione del momento.

L’accettazione

Accettare la situazione per lei non è stato affatto semplice. Anzi all’inizio le cose sembravano ingestibili.Nessuno ti può aiutare. I medici mi hanno riempita di farmaci. Li ho buttati via. Preferivo essere cosciente e affrontare il dolore che starmene lì imbambolata“.

venier mara
Mara Venier

Il decesso della madre non è stato che l’epilogo di un lungo percorso di sofferenza cominciato con l’Alzheimer. “Un giorno, è stata dura quando non mi ha riconosciuto e mi ha detto ‘Buongiorno signora’“. Ora Mara ha superato tutto, riprendendo in mano la sua vita e la sua carriera, da vera regina della televisione.

Potrebbe interessarti